I Cantoni latini chiedono quarantena di 7 giorni

pl, ats

30.12.2021 - 22:02

Ein Kleinkind probiert einen Karton mit Apfelsaft zu heben, das zusammen mit einer Papiertragtasche mit Obst vor die Wohnungstuer der Familie, die sich in Quarantaene befindet, geliefert wurde, fotografiert am 6. November 2020 in Zuerich. (KEYSTONE/Christian Beutler)
KEYSTONE

I cantoni francofoni e il Ticino vogliono abbreviare da 10 a 7 giorni la durata della quarantena in caso di infezione da Covid-19. La misura serve ad alleviare la carenza di personale nei servizi pubblici.

pl, ats

30.12.2021 - 22:02

Lo ha dichiarato questa sera alla rubrica Forum della RTS, Jacques Gerber, vicepresidente della Conferenza latina della sanità e degli affari sociali. La diffusione della variante Omicron – ha detto Gerber – fa temere una carenza di personale nei servizi sanitari, di polizia e antincendio.

Per il capo del Dipartimento giurassiano dell'economia e della sanità, andrebbe invece rafforzato l'isolamento delle famiglie e dei contatti stretti per i non vaccinati. Solo le persone che sono state vaccinate di recente o che hanno ricevuto la terza dose dovrebbero essere esentate.

Il dilemma è sempre quello di trovare il giusto equilibrio. «Ma nella ponderazione degli interessi, questa sarebbe una misura che potrebbe essere presa a breve termine», ha detto Gerber.

Il consigliere di Stato giurassiano ha inoltre detto di aver accolto con sollievo la notizia della riunione del Consiglio federale prevista domani. E di attendersi che il governo proceda ad un'attenta analisi della situazione.

Jacques Gerber ha infine invitato la popolazione ad essere estremamente attenta durante i festeggiamenti di Capodanno e ad assumersi le proprie responsabilità.

Anche l'UFSP per quarantena di 7 giorni

Stando al Blick.ch, anche l'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) avrebbe raccomandato in una lettera ai cantoni un accorciamento del periodo di quarantena a sette giorni. Una modifica in tal senso della relativa ordinanza è prevista, ma poiché per far questo è necessaria una decisione del Consiglio federale, alle autorità cantonali sarebbe in un primo tempo concesso di agire autonomamente. Ciò è giustificato dal fatto che il tempo stringe, secondo l'UFSP.

pl, ats