Cassis in Slovenia parla della politica europea della Svizzera

ev, ats

18.11.2021 - 17:47

Il consigliere federale Ignazio Cassis (a sinistra) con il ministro degli affari esteri della repubblica di Slovenia Anže Logar
Keystone

Tre giorni dopo l'incontro con il vicepresidente della Commissione europea Maros Sefcovic a Bruxelles, il consigliere federale Ignazio Cassis era oggi in visita ufficiale in Slovenia, paese che detiene la presidenza di turno del Consiglio dell'Unione europea.

ev, ats

18.11.2021 - 17:47

A Lubiana il ministro degli esteri elvetico ha incontrato e discusso con il suo omologo Anže Logar delle relazioni Svizzera-Ue.

Cassis ha detto a Logar di aspettarsi che la Svizzera possa di nuovo partecipare come Paese associato ai programmi Orizzonte Europa ed Erasmus+ e che gli accordi bilaterali esistenti vengano applicati e aggiornati, ha comunicato oggi il Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE).

Il capo della diplomazia elvetica ha anche ricordato che il «Parlamento svizzero ha recentemente approvato il versamento del secondo contributo della Confederazione destinato alla riduzione delle disparità economiche e sociali nei Paesi dell'Ue allargata», sottolinea la nota.

La Slovenia aveva già beneficiato del primo miliardo di coesione svizzero. Lo stesso vale per il secondo contributo, continua il comunicato. Da parte sua, il ministro degli esteri Logar ha detto che è importante che il partenariato con la Svizzera sia ulteriormente sviluppato.

Il responsabile del DFAE ha ribadito il costante impegno della Svizzera nei Balcani occidentali, nei quali ha investito finora circa 3 miliardi di franchi per promuovere la stabilità, la sicurezza e la democrazia, e ha messo in evidenza l'importanza di rafforzare la prospettiva europea di questi Paesi in quanto elemento centrale per garantire la stabilità del continente, si legge nel comunicato. A questo proposito Cassis ha colto l'occasione per invitare la Slovenia a partecipare alla conferenza sulla riforma ucraina che si terrà il 4-5 luglio 2022 a Lugano.

A Lubiana Cassis ha fatto anche una visita di cortesia al presidente sloveno Borut Pahor.

Domani e sabato, il responsabile del DFAE visiterà l'Arabia Saudita poi, domenica, si recherà in Libia. Il consigliere federale è accompagnato dalla consigliera nazionale Jacqueline de Quattro (PLR/VD) e dalla consigliera di Stato Marianne Maret (Alleanza del Centro/VS).

ev, ats