Svizzera

«Condizioni di lavoro del personale curante da migliorare»

daoe, ats

25.1.2023 - 16:32

Immagine d'illustrazione
Immagine d'illustrazione
KEYSTONE/GAETAN BALLY

Il Consiglio federale intende rafforzare il settore infermieristico, migliorando le condizioni di lavoro per ridurre al minimo la quota di abbandono precoce da questa professione. A tale scopo, in occasione della sua seduta odierna, l'esecutivo ha commissionato l'elaborazione di una nuova legge.

daoe, ats

25.1.2023 - 16:32

L'aumento e l'invecchiamento della popolazione rappresentano grandi sfide per il settore infermieristico. Per preservare la qualità delle cure infermieristiche, occorre formare più personale e migliorare le condizioni di lavoro. Sono queste le due richieste avanzate dai promotori dell'iniziativa popolare «Per cure infermieristiche forti (Iniziativa sulle cure infermieristiche)» accettata dai cittadini il 28 novembre 2021, che ora il Consiglio federale intende realizzare in due tappe.

La prima fase prevede una campagna di formazione da parte di Confederazione e Cantoni, per la quale dovranno essere stanziati fino a un miliardo di franchi nell'arco di otto anni. Inoltre, gli infermieri potranno fatturare determinate prestazioni direttamente alle assicurazioni sociali. La corrispondente legge federale sulla promozione della formazione in cure infermieristiche, che permetterà di attuare velocemente le richieste centrali dell'iniziativa, è stata decisa dall'esecutivo nel maggio 2022 e approvata dal Parlamento a dicembre.

Il Consiglio federale intende formulare e porre in consultazione i criteri per la concessione dei contributi di formazione della Confederazione entro l'estate, mentre l'entrata in vigore della legge è prevista per la metà dell'anno prossimo. Dopodiché, per una durata limitata di otto anni, i Cantoni potranno richiedere contributi alla Confederazione.

Nuova legge sulle condizioni di lavoro

In una seconda tappa, il Consiglio federale intende attuare i restanti elementi della nuova disposizione costituzionale, segnatamente le condizioni di lavoro adeguate alle esigenze e il miglioramento delle possibilità di sviluppo professionale.

In occasione della sua seduta odierna, il Consiglio federale ha incaricato il Dipartimento federale dell'interno (DFI), in collaborazione con l'Ufficio federale di giustizia (UFG) e la Segreteria di Stato dell'economia (SECO), di elaborare il progetto di una nuova legge federale sulle condizioni di lavoro adeguate alle esigenze nel settore in questione, con una particolare attenzione alle misure tese a migliorare le condizioni di lavoro.

daoe, ats