Fondi supplementari

La Confederazione sostiene il rilancio del turismo

mp, ats

10.12.2021 - 13:34

La Confederazione intende aiutare progetti turistici innovativi
La Confederazione intende aiutare progetti turistici innovativi
Keystone

I progetti turistici innovativi dovrebbero beneficiare di un aiuto da parte della Confederazione.

mp, ats

10.12.2021 - 13:34

Il Consiglio federale ha posto in consultazione oggi una modifica di legge volta a rafforzare provvisoriamente il programma Innotour, per il quale prevede lo stanziamento di fondi supplementari per un importo di 20 milioni di franchi.

Il primo settembre scorso, il Governo ha adottato un programma di rilancio del turismo svizzero, fortemente toccato dalla crisi sanitaria. Nel 2020, il settore ha subito un crollo storico della domanda. I pernottamenti sono calati del 40% rispetto all'anno precedente e gli effetti della crisi si fanno sentire anche nel 2021.

Le misure di rilancio proposte oggi mirano ad aiutare il settore. Uno dei provvedimenti prevede l'ampliamento temporaneo della promozione di progetti innovativi nel settore del turismo nel quadro di Innotour. Tra il 2023 e il 2026 la partecipazione della Confederazione ai progetti di promozione dell'innovazione, della collaborazione e dello sviluppo delle conoscenze nel turismo sarà aumentata dall'attuale 50% a un nuovo tetto massimo del 70%, indica una nota governativa odierna.

Ciò dovrebbe consentire al settore di implementare o di lanciare innovazioni e nuovi prodotti nonché di avviare nuove collaborazioni nonostante il periodo di crisi. L'attuazione di questa misura è però subordinata a una modifica della base legale e a un aumento puntuale di 20 milioni di franchi dei mezzi destinati al programma Innotour.

L'ampliamento della promozione è volto a sostenere il turismo svizzero, in particolare in tre settori dell'innovazione prioritari: digitalizzazione, sostenibilità, turismo urbano e d'affari. La consultazione si concluderà il 24 marzo 2022, precisa ancora il Governo.

mp, ats