Clima

Clima: il mandato dell'organo consultivo del DATEC non sarà rinnovato

ats

5.9.2021 - 19:28

Il climatologo Thomas Stocker, professor di fisica ambientale e del clima all'Università di Berna, si dice sorpreso: il mandato dell'organo consultivo sul clima non sarà rinnovato (foto d'archivio)
Il climatologo Thomas Stocker, professor di fisica ambientale e del clima all'Università di Berna, si dice sorpreso: il mandato dell'organo consultivo sul clima non sarà rinnovato (foto d'archivio)
Keystone

Alla fine dell'anno scadrà, senza essere rinnovato, il mandato dell'Organo consultivo sui cambiamenti climatici (OcCC) che dal 2013 offre consulenza al Dipartimento federale dell'ambiente (DATEC).

ats

5.9.2021 - 19:28

La notizia, anticipata dalla NZZ am Sonntag, ha sorpreso il climatologo Thomas Stocker, membro dell'organo consultivo. «Vediamo bene dove la crisi climatica sta portando», ha dichiarato Stocker ai microfoni di radio SRF. Il 2021, ha aggiunto, si preannuncia come un altro anno di estremi in tutto il mondo.

L'organo consultivo sul clima è stato fondato nel 1996 dal Dipartimento federale dell'interno (DFI) e dal DATEC ed ha funto finora da interfaccia tra la ricerca, l'economia e l'amministrazione.

Il suo mandato è stato rinnovato l'ultima volta nel 2018 fino al 2021. Secondo il domenicale, il DATEC ha rinunciato a rinnovare il contratto, ma sta considerando nuove forme di sostegno per la ricerca sul clima per sviluppare un nuovo approccio per la discussione politica.

ats