Vaccini Moderna in ritardo per mancanza di personale alla Lonza, si mobilita l'UFSP

ev, ats

25.4.2021 - 15:37

La Confederazione interviene in aiuto dell'azienda Lonza a Visp (VS) che registra una mancanza di personale per produrre uno dei principi attivi del vaccino anti-Covid-19 di Moderna.

Tecnici al lavoro nella fabbrica BioArkII dell'azienda farmaceutica e biotecnologica svizzera Lonza, dove viene prodotto un componente del vaccino contro il Covid-19, prodotto dall'azienda biotecnologica statunitense Moderna, a Visp, l'11 gennaio 2021
Visp, l'11 gennaio 2021: dei tecnici al lavoro nella fabbrica BioArkII dell'azienda farmaceutica e biotecnologica svizzera Lonza, dove viene prodotto un componente del vaccino contro il Covid-19, prodotto dall'azienda biotecnologica statunitense Moderna.
KEYSTONE

ev, ats

25.4.2021 - 15:37

«Il Dipartimento federale dell'interno (DFI) intende sostenere Lonza nell'esigente reclutamento di specialisti per produrre il principio attivo del vaccino», ha indicato oggi a Keystone-ATS il DFI, confermando un articolo del SonntagsBlick.

A Visp, Lonza produce il principio attivo della società biotecnologica americana Moderna per tutti i Paesi tranne gli Stati Uniti. Secondo il patron della ditta statunitense Stéphane Bancel, citato in articoli pubblicati dai domenicali Sonntagsblick e SonntagsZeitung, all'azienda vallesana mancano un centinaio di specialisti in biotecnologia per questa produzione. 

Per la SonntagsZeitung, le difficoltà di assunzione si situano nella regolamentazione che riguarda l'impiego di lavoratori provenienti da paesi terzi, non membri dell'UE. Lonza avrebbe depositato diverse domande di reclutamento in Vallese lo scorso anno, 17 delle quali accolte.

«Il DFI esamina attualmente la possibilità di ricorrere a specialisti dell'amministrazione federale, di aziende legate alla Confederazione o di università», ha aggiunto. La fornitura di vaccini di Moderna è di fondamentale importanza per la Svizzera, ha indicato il dipartimento.

ev, ats