Consiglio nazionale: più liste nei Cantoni

ATS

7.8.2019 - 16:37

Alle prossime federali il numero di liste per il Consiglio nazionale potrebbe crescere di parecchio.
Source: KEYSTONE/ANTHONY ANEX

Una nuova regola federale dovrebbe incrementare decisamente il numero di liste per le candidature al Consiglio nazionale. Rispetto a quattro anni fa i requisiti per la presentazione sono infatti stati un po' allentati.

Finora hanno chiuso le candidature i cantoni ai Argovia, Berna e Grigioni. In tutti e tre il numero di liste per il Consiglio nazionale è aumentato in modo significativo rispetto alle elezioni federali del 2015. A Berna sono passate da 26 a 34, nei Grigioni da 15 a 20 e in Argovia da 23 a 36. In quest'ultimo cantone l'UDC si presenta con con ben nove liste.

La ragione dell'aumento è dovuta anche a una nuova regola per le firme che i partiti devono fornire per ciascun elenco dei candidati al Consiglio nazionale. Per i cantoni che hanno diritto da 2 a 10 seggi i partiti devono raccogliere 100 firme per lista, per quelli con 11-20 deputati si passa a 200 sottoscrizioni e oltre i 20 rappresentanti – ossia a Zurigo e Berna – ne occorrono 400.

In precedenza i partiti erano esonerati dalla raccolta di firme se presentavano una sola lista. Ora – con la modifica della legge federale sui diritti politici – lo sono anche nel caso di più liste, a condizione che il partito sia registrato presso la Cancelleria federale, rappresentato nel Consiglio nazionale e abbia ottenuto almeno il 3% dei voti nel suo cantone nelle ultime elezioni.

Tornare alla home page

ATS