Netto aumento di contagi e decessi per Covid in una settimana

mt, ats

2.12.2021 - 15:44

In una settimana la quota di risultati positivi è cresciuto dal 17 al 19% tra i test PCR e dal 6,2 al 7,4% tra quelli antigenici rapidi.
Keystone

Netto aumento dei contagi e dei decessi legati al Covid-19, ma anche più ricoveri nella settimana dal 22 al 28 novembre rispetto a quella precedente. Lo riferisce oggi l'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP).

mt, ats

2.12.2021 - 15:44

In Svizzera e nel Liechtenstein sono stati segnalati complessivamente 51'440 nuovi casi, si legge nel rapporto settimanale. Come tra il 15 e il 22 novembre, quando erano state registrate 38'115 nuove infezioni, si tratta di un incremento significativo. Il tasso per 100'000 abitanti è così passato da 437,6 a 590,6.

Le ospedalizzazioni legate a contagi del Sars-CoV-2 confermate in laboratorio sono state 498, a fronte di 420 la settimana prima. La cifra media di malati di coronavirus nei reparti di cure intensive è salito da 150 a 195. I decessi legati a infezioni da Covid-19 convalidate in laboratorio finora notificati all'UFSP sono 101, dopo 57 in precedenza.

Per quanto riguarda l'incidenza sussistono grandi differenze regionali: ancora una volta la più bassa si è avuta in Ticino (269,2 casi confermati in laboratorio su 100'000 abitanti), la più alta in Appenzello Esterno (1'036, ossia il quadruplo). Nei Grigioni il tasso è pari a 856,6.

In numero dei test effettuati è aumentato fortemente da una settimana all'altra, passando da 287'822 a 354'357. La quota di risultati positivi è cresciuto dal 17 al 19% tra i test PCR e dal 6,2 al 7,4% tra quelli antigenici rapidi.

Secondo quanto segnalato da 26 cantoni e dal Principato, il 30 novembre 44'940 persone erano in isolamento e 33'602 in quarantena (rispettivamente 35'044 e 24'335 la settimana precedente).

mt, ats