Covid

Covid, gli Stati Uniti sconsigliano i viaggi in Svizzera

mp

31.8.2021 - 08:25

A causa del tasso elevato di infezioni nella Confederazione, anche le persone interamente vaccinate rischiano di essere contagiate e di propagare varianti del coronavirus, precisano le autorità USA.
A causa del tasso elevato di infezioni nella Confederazione, anche le persone interamente vaccinate rischiano di essere contagiate e di propagare varianti del coronavirus, precisano le autorità USA.
Keystone

Le autorità americane sconsigliano ai loro concittadini viaggi a destinazione della Svizzera a causa del numero di casi elevati di Covid-19.

mp

31.8.2021 - 08:25

Tale raccomandazione è stata pubblicata oggi sui siti internet del Dipartimento di Stato e dei Centri di controllo di prevenzione delle malattie (CDC).

La Svizzera, ma anche l'Azerbaigian e l'Estonia, sono stati riclassificati al «livello quattro: rischio molto elevato» in seguito all'incremento del numero di infezioni. Ciò significa che i viaggi in Svizzera devono essere evitati.

Le autorità americane raccomandano alle persone che devono recarsi in Svizzera di farsi vaccinare preventivamente. A causa del tasso elevato di infezioni nella Confederazione, anche le persone interamente vaccinate rischiano di essere contagiate e di propagare varianti del coronavirus, precisano le autorità a stelle e strisce.

Le persone in provenienza dagli Stati Uniti possono di nuovo recarsi in Svizzera dalla fine di giugno.

mp