Diversi problemi per l'aereo del Consiglio federale

ats

5.12.2021 - 09:11

L'aereo del Consiglio federale ultimamente ha dato qualche grattacapo.
Keystone

La serie di guasti dell'aereo del Consiglio federale sarebbe più importante di quanto fino ad ora annunciato. Ad affermarlo è la SonntagsZeitung.

ats

5.12.2021 - 09:11

Lo scorso luglio, la ministra della giustizia Simonetta Sommaruga non ha potuto tornare in Svizzera come previsto dopo un incontro a Londra, poiché uno dei motori ha avuto un malfunzionamento. La socialista bernese ha dovuto prendere un altro aereo.

La settima scorsa, il volo verso la Cina del ministro degli esteri Ignazio Cassis è stato interrotto a causa di un guasto. Decollato da poco da Novosibirsk, in Siberia, dove si era fermato come previsto per fare rifornimento, il velivolo aveva dovuto farvi ritorno, a causa di un non meglio specificato guasto tecnico. Dopo la valutazione di numerose opzioni la delegazione, spostatasi a Mosca, ha deciso di non continuare il viaggio.

Prima, era stato il presidente della Confederazione Guy Parmelin ad aver avuto problemi: il mezzo aveva dovuto fare inversione durante un volo a destinazione del Giappone, dove il politico doveva assistere alla cerimonia di apertura dei Giochi Olimpici.

Secondo quanto indicato dall'esercito svizzero al domenicale, non c'è comunque alcun legame fra questi incidenti e «la sicurezza dei voli non è stata minacciata in alcun momento».

ats