Nuove norme Covid da lunedì, a cosa dovremo fare attenzione?

Di Stefan Michael

5.12.2021

Security staff controls the Covid Certificate of a student before enter into a classroom on the first day of university schools at the University of Lausanne (UNIL) during the coronavirus disease (COVID-19) outbreak, in Lausanne, Switzerland, Tuesday, September 21, 2021. The Covid pass will be required from 20 September for students to attend classes. Many universities in Switzerland will introduce the Covid-19 certificate. (KEYSTONE/Laurent Gillieron)
Immagine d'illustrazione.
KEYSTONE

Il Consiglio federale ha presentato venerdì le nuove misure con le quali vuole cercare di contenere la sempre più crescente curva di contagi da Covid. Le informazioni più importanti nella nostra panoramica.

Di Stefan Michael

5.12.2021

In quali settori ha introdotto nuove misure il Consiglio federale?

Il settore della ristorazione deve ancora una volta applicare nuove regole. Sia per le manifestazioni pubbliche e che per quelle private sono entrate in vigore nuove misure. Anche l'ingresso in Svizzera da paesi ad alto rischio è subordinato a nuove  regole.

Si potrà ancora andare al ristorante?

Certo, ma oltre al certificato Covid bisognerà indossare la mascherina finché non ci si sarà accomodati al tavolo.

Che misure sono in vigore nelle discoteche, nelle quali si balla più che stare seduti?

I gestori dei Club, i quali mettono in atto volontariamente la regola del 2G, potranno esentare i propri avventori dall'indossare la mascherina e dall'obbligo di consumazione al tavolo. Coloro che sono vaccinati o guariti potranno quindi ballare senza mascherina e bere in piedi. 

Quali regole valgono per le manifestazioni?

Alle manifestazioni pubbliche all'interno con più di 50 persone  sopra i 16 anni dovrà essere mostrato il certificato Covid. Per le manifestazioni all'aperto il limite di persone è fissato a 300.

Queste misure valgono anche per gli eventi privati?

Per eventi privati a partire da 10 persone  con più di 16 anni il Consiglio federale raccomanda di essere in possesso di un certificato Covid. Questo è obbligatorio per gli eventi a partire da 30 persone. Sarà responsabilità del gruppo che si riunisce far in modo che questa misura venga rispettata. Se il gruppo si ritrova in un esercizio pubblico valgono le misure per la ristorazione, per esempio l'obbligo di consumazione al tavolo.

Quindi il temuto obbligo di certificato per le feste di Natale in famiglia non è in vigore?

No, il Consiglio federale ha (per il momento) solo lanciato un appello alla responsabilità individuale. Ha tenuto però a ricordare come la maggior parte dei contagi avvenga durante incontri privati, in particolare quando sono riunite 10 o più persone.

Queste misure valgono anche per le funzioni religiose per il Natale?

Le limitazioni di capacità per le funzioni religiose è stata soppressa. Tuttavia, a partire da 50 persone vige l'obbligo di presentare un certificato Covid. Inoltre prima di ogni prova dei cori, dovranno essere registrati i dati dei presenti.

Quali misure sono in vigore per gli sport amatoriali?

Per ogni attività sportiva e culturale che si svolge all'interno vige l'obbligo di certificato Covid. L'organizzatore dell'attività è tenuto a controllare la validità di tale certificato. Nel caso in cui i partecipanti non indossino una mascherina, l'organizzatore è tenuto al tracciamento dei contatti, per poterli contattare rapidamente in caso di contagio.

Quali regole sono in vigore per chi entra in Svizzera?

L'obbligo di quarante è soppresso. Tuttavia, i viaggiatori che provengono da paesi considerati ad alto rischio devono presentare un test PCR negativo. Inoltre, tra il settimo e ottavo giorno dal rientro dovranno effettuare un ulteriore test. Non sono soggetti a questa misura coloro che provengono da una zona di frontiera (quindi frontalieri compresi). Maggiori informazioni si possono trovare nel documento della confederazione, cliccando qui.

Il Governo vuole introdurre i test a tappeto anche nelle scuole, dove si sta riscontrando un aumento dei contagi?

Test a tappeto non sono raccomandati dal Consiglio federale. I cantoni, ha spiegato, si sono opposti all'introduzione di questa misura.

Per quanto rigurda il telelavoro, argomento che interessa molti, quali misure sono state decise?

Anche in questo caso il Consiglio federale si è limitato a una severa raccomandazione del telelavoro, ma non a introdurre un obbligo. I dipendenti dovranno però indossare la mascherina negli spazi chiusi con più persone riunite.

Quando entrano in vigore queste norme e fino a quando?

Le nuove misure rigurdanti i viaggiatori sono in vigore da sabato 4 dicembre, mentre le altre da lunedì 6 dicembre. Le norme resteranno in vigore fino al 24 gennaio 2022.

Quando saranno reintrodotti i test gratuiti?

Sul tema dei test gratuiti le Camere federali si esprimeranno il 17 dicembre. Il Consiglio federale ha promesso che, nel caso in cui la gratuità dei test sarà approvata, questa entrerà immediatamente in vigore.