Ferrovie

Viaggi in treno gratuiti in Svizzera per i rifugiati ucraini

ev, ats

28.2.2022 - 20:41

Le FFS gestiranno le linee a lunga percorrenza anche dopo il 2029
Immagine d'illustrazione
KEYSTONE/GAETAN BALLY

Le Ferrovie federali svizzere (FFS) facilitano il viaggio in Svizzera a rifugiati ucraini. Altre compagnie ferroviarie europee avevano già deciso di farlo prima.

ev, ats

28.2.2022 - 20:41

Le FFS permetteranno alle persone fuggite dall'Ucraina di viaggiare dal confine a una determinata destinazione in Svizzera o di attraversare la Confederazione in treno senza complicazioni e gratuitamente fino a nuovo avviso, ha indicato oggi l'impresa a Keystone-ATS.

Questo è in linea con la decisione del Consiglio federale e in accordo con la Segreteria di Stato della migrazione (SEM).

Anche Berlino, Vienna e Varsavia ieri hanno deciso di adottare misure per facilitare i viaggi dei rifugiati in treno verso Germania, Austria e Polonia.

Secondo l'Agenzia delle Nazioni Unite per i rifugiati, circa 368'000 persone sarebbero in fuga. Stando alla guardia di frontiera polacca, solo in Polonia sono giunte più di 200'000 persone dall'inizio della guerra.

ev, ats