Imprese responsabili: iniziativisti nel mirino di Tamedia e Ringier

bt, ats

12.11.2020 - 08:50

«Le Matin Dimanche» è un titolo di Tamedia, mentre «Schweizer Illustrierte» appartiene a Ringier.
sda

Ringier e Tamedia stanno pensando di intraprendere azioni legali nei confronti del comitato dell'iniziativa «Per imprese responsabili», tema in votazione il 29 novembre.

Pomo della discordia dei volantini che, secondo i due gruppi mediatici, ricordano in modo fuorviante la grafica della rivista «Schweizer Illustrierte» e del domenicale «Le Matin Dimanche», di loro proprietà.

I volantini, distribuiti alle economie domestiche, riportano interviste a favore dell'iniziativa concesse ai due media dall'ex consigliere agli Stati ticinese Dick Marty il 23 e il 25 ottobre. L'impaginazione e i loghi inoltre ricorderebbero quelli di «Schweizer Illustrierte» e «Le Matin Dimanche».

In un comunicato diffuso ieri in serata, Tamedia e Ringier parlano di «frode» e deplorano l'utilizzo non autorizzato dei loro contenuti e dei loro marchi a fini politici. In questo modo, prosegue stizzita la nota, si dà l'impressione che i giornali siano gli autori dei volantini o quantomeno ne siano associati.

Gli avvocati delle due società stanno ancora riflettendo su quale seguito dare dal punto di vista legale a questo episodio, ha precisato a Keystone-ATS Nicole Bänninger, responsabile della comunicazione presso Tamedia.

Nel comunicato si sottolinea come entrambi i gruppi siano impegnati per un giornalismo di qualità, indipendente ed equo, che rifletta la diversità dei pareri e contribuisca alla formazione democratica dell'opinione pubblica.

Tornare alla home page

bt, ats