Il virus politicizzato

L'UDC è una calamita per gli scettici delle misure anti Covid?

Di Alex Rudolf

22.9.2021

Ueli e la T-Shirt
Ueli e la T-Shirt
utente social

Il tono si sta facendo più aspro in politica sul tema Covid. Questo gioca a favore in particolare dell'UDC. Per Ruth Humbel (Il Centro/AG), che si occupa di politiche sanitarie, è un partito di contraddizioni.

Di Alex Rudolf

22.9.2021

L'UDC attira i «Corona scettici» come fa la luce con le falene? Si è notato un grande aumento di nuovi membri, dice il consigliere nazionale Marcel Dettling (UDC/SZ) al programma «Rundschau» della SRF, la televisione svizzerotedesca, aggiungendo che «Notiamo che la gente si aggrappa a qualcuno che rappresenta anche la sua opinione».

L'altra faccia della medaglia: numerosi membri stanno voltando le spalle al partito. «Nessuna soluzione, solo polemica» è una delle ragioni per lasciare la formazione politica, come si può vedere da una pila di moduli di dimissioni ottenuti dal programma televisivo.

«Sembra quasi che l'UDC stia fondamentalmente agendo contro la maggioranza»

Ruth Humbel, (Il Centro/AG)

Ruth Humbel

Consigliera nazionale (Il Centro/AG)

Per Ruth Humbel (Il Centro/AG), presidente della Commissione della sicurezza sociale e della sanità del Consiglio Nazionale, l'UDC è un partner difficile. «Ci sono molte contraddizioni. Sembra quasi che stia agendo  fondamentalmente contro la maggioranza», dice.

La posizione del partito può anche essere paragonata all'apparizione pubblica di Ueli Maurer con una maglietta  del gruppo «Freiheitstrychler» che si batte contro le misure anti-virus. «Da un lato ha parlato di miliardi per attutire gli effetti della pandemia, e dall'altro indossa questa T-Shirt che suggerisce che la situazione non è così impegnativa», dice Humbel. L'UDC è un partito di contraddizioni, il che non facilita esattamente la gestione della pandemia.

Chiesa: «Sono vaccinato»

L'UDC nega di essere particolarmente attraente per i critici delle misure contro il Covid. In risposta a una domanda di «blue News», il presidente del partito Marco Chiesa dice che sono stati il primo e unico partito a chiedere subito misure e concetti di protezione, soprattutto per i gruppi a rischio.

«Abbiamo anche lavorato per garantire che tutti coloro che volevano essere vaccinati ricevessero le dosi necessarie», continua Chiesa. Così, dice, l'UDC sostiene solo la responsabilità personale. «Io sono vaccinato, ma rispetto coloro che prendono una decisione diversa».