Deposito munizioni

Mitholz avrà una circonvallazione di emergenza da metà luglio

SDA

3.6.2021

Il villaggio bernese di Mitholz
KEYSTONE/GAETAN BALLY

Kandersteg dovrebbe rimanere accessibile anche nel caso in cui ci fosse un'esplosione nell'ex deposito di munizioni a Mitholz. Una circonvallazione di emergenza sarà infatti costruita a partire dalla metà luglio. I lavori dovrebbero essere finiti all'inizio di novembre.

SDA

3.6.2021

I lavori di costruzione di una circonvallazione d'emergenza inizieranno a metà luglio nel villaggio di Mitholz nell'Oberland bernese. Questo dovrebbe garantire che Kandersteg rimanga accessibile in caso di un'esplosione nell'ex deposito militare di munizioni a Mitholz.

Come scrive il Dipartimento federale della difesa, della protezione civile e dello sport (DDPS) in un rapporto pubblicato giovedì, i lavori di costruzione dureranno fino all'inizio di novembre. Consistono nell'ampliamento di un corridoio esistente sulla riva sinistra del Kander e nella costruzione di ponti o nell'ampliamento degli stessi.

Il DDPS si riferisce a questa deviazione di emergenza come a misure precauzionali di costruzione. Se si verificasse davvero un'esplosione a Mitholz, questo corridoio d'emergenza verrebbe esteso, probabilmente entro cinque giorni. 

Il traffico dal Mittelland bernese al Vallese via Kandersteg sarà assicurato in modo permanente con un'estensione dell'attuale tunnel di protezione dalle valanghe di Mitholz. La linea ferroviaria BLS deve essere protetta con una nuova galleria. Solo quando il tunnel stradale sarà ampliato e il tunnel costruito, inizierà lo sgombero dell'ex deposito di munizioni Mitholz.

È previsto un padiglione informativo

Il DDPS specifica nel documento che a marzo si sono tenute 47 ore di consultazioni con i diretti interessati. A partire da maggio, sono state programmate visite a domicilio con persone con le quali i responsabili non erano ancora riusciti a parlare.

Il DDPS riferisce anche che i media hanno mostrato grande interesse per il previsto sgombero dell'ex deposito di munizioni. Nell'interesse di informare attivamente tutti, il DDPS intende quindi allestire un padiglione informativo a Mitholz insieme alla BLS e all'Ufficio federale delle strade.

Kandergrund rivede il piano regolatore

A dicembre, il Consiglio federale ha deciso che l'ex deposito di munizioni a Mitholz sarà definitivamente sgomberato. I lavori inizieranno dopo il 2030. Per circa dieci anni, gli abitanti di Mitholz dovranno lasciare il villaggio per motivi di sicurezza. 

Nel 1947, parti del deposito di munizioni sono esplose. Nove persone sono morte. Nel 2018, gli esperti hanno concluso che il pericolo rappresentato dal deposito era maggiore di quanto ipotizzato in precedenza.

Come il DDPS ha  annunciato venerdì, le ispezioni delle case per l'inventario delle proprietà colpite sono state completate. Le persone che devono lasciare temporaneamente le loro abitazioni devono essere compensate.

Nel comune di Kandergrund, a cui appartiene Mitholz, è stata quindi avviata una revisione parziale del piano regolatore. Lo scopo è quello di garantire che le persone interessate dallo sfollamento di Mitholz possano, se lo desiderano, costruire altrove nel comune.