Diplomazia

Morto l'ex ambasciatore Benedict de Tscharner

ATS

16.11.2019 - 09:33

L'ex ambasciatore Benedict de Tscharner in una foto del 1995 assieme all'allora consigliere federale Flavio Cotti
Source: KEYSTONE/JUERG MUELLER

L'ex ambasciatore svizzero a Parigi, Benedict de Tscharner, è morto martedì a Ginevra all'età di 82 anni, secondo un annuncio funebre pubblicato oggi da «Le Temps» e dalla «Neue Zürcher Zeitung».

Nato nel 1937 a Trub (BE), Benedict de Tscharner ha svolto una lunga carriera diplomatica che lo ha portato a Vienna e Bruxelles e infine a Parigi, dove ha rappresentato la Svizzera dal 1997 al 2002. Nel 1992, quando era in carica a Bruxelles, ricevette l'incarico di presentare la richiesta ufficiale svizzera di adesione all'Unione europea.

Nel 2002, anno del suo pensionamento, pubblicò un libro intitolato «Profession ambassadeur» in cui affermava che l'opzione dei negoziati bilaterali con l'UE non era sostenibile a lungo termine. «È un'illusione credere che le regole europee possano essere reinventate bilateralmente», aveva detto durante la presentazione dell'opera. Nel 2005 la Francia gli ha conferito la Legione d'Onore.

Le immagini del giorno

Tornare alla home page

ATS