Pandemia

Un caso di shock anafilattico a Neuchâtel dopo il vaccino anti-Covid

mh, ats

7.6.2021 - 15:47

Immagine d'illustrazione
Immagine d'illustrazione
EPA/ALESSANDRO DI MARCO

Una persona ha avuto shock anafilattico dopo la somministrazione di un vaccino anti-Covid la settimana scorsa a Neuchâtel.

mh, ats

7.6.2021 - 15:47

Lo ha indicato oggi all'agenzia Keystone-ATS l'unità di crisi cantonale Orccan, precisando che è stata assistita dai sanitari e trasferita al pronto soccorso.

Visto che il rischio statistico è di 1 su 100'000, «ce lo aspettavamo, poiché sono già state somministrate 109'000 dosi nel cantone. Siamo preparati per intervenire il più presto possibile», ha affermato Madeline Zosso, della cellula di comunicazione di Orccan.

Siccome la persona in questione aveva un grave problema di allergia, è stata monitorata per 30 minuti, ha proseguito Zosso, precisando che le sue condizioni sono peggiorate poco dopo la puntura. Le è stato somministrato il vaccino Moderna, ha specificato, senza aggiungere altri dettagli.

A causa del caldo, sotto il tendone del sito di vaccinazione della Maladière diverse persone hanno accusato malessere. Per migliorare la situazione domani sarà installato un sistema di aria condizionata, ha aggiunto Zosso.

mh, ats