Il popolo approva la Legge Covid: sì al 62% e solo due Cantoni contro

hm, ats

28.11.2021 - 16:48

L'esito della votazione è stato chiaro.
Keystone

Il popolo svizzero approva la legge Covid e – nella prima votazione al mondo sull'argomento – il relativo certificato: la normativa che fissa le basi per l'azione del governo contro la pandemia è stata accolta con il 62,0% dei voti. Solo due cantoni si sono opposti. La partecipazione è stata altissima, vicina al 65%.

hm, ats

28.11.2021 - 16:48

Con il 65,3% di favorevoli il Ticino si è mostrato un campione del sì, superato solo da Basilea Città (70,6%). I Grigioni hanno assunto una posizione mediana (60,9%), Appenzello Esterno (50,7%) è apparso il più esitante, mentre sul fronte degli oppositori si sono schierati unicamente Appenzello Interno (44,2%) e Svitto (48,6%).

L'esito del voto nei singoli cantoni mostra una correlazione fra la quota dei vaccinati e le percentuali di approvazione dell'oggetto.

Il popolo si era già espresso nel giugno 2021 sulla legge Covid-19, nella sua versione risalente al settembre 2020: il testo era stato approvato con il 60,2% di voti (69,2% in Ticino, 57,6% nei Grigioni). Contro le modifiche introdotte nel marzo di quest'anno è stato lanciato un secondo referendum.

Rispetto alla prima votazione il clima sociale è apparso notevolmente più teso. Come in altri paesi europei non sono mancate le manifestazioni contro le restrizioni dettate dalla lotta al coronavirus e contro quella che viene percepita come un'ingerenza da parte dello stato nei diritti fondamentali del cittadino.

Due soli Cantoni contro
Due soli Cantoni contro
Keystone / ATS

hm, ats