Governo

La presidente dei Verdi Regula Rytz candidata al Consiglio federale

ATS

21.11.2019 - 14:35

Regula Rytz
Regula Rytz
Source: KEYSTONE/PETER KLAUNZER

La presidente dei Verdi Regula Rytz è a disposizione per un mandato in Consiglio federale. Lo ha annunciato lei stessa giovedì a Berna in una conferenza stampa.

Rytz non ha nascosto di puntare a uno dei due seggi del PLR, partito «ampiamente sovrarappresentato in governo». Secondo la consigliera nazionale occorre ora che le forze ecologiste vengano rappresentate in governo. La presidente dei Verdi propone una nuova formula magica nella quale vanno attribuiti due seggi ai due principali partiti (UDC e PS) e uno ciascuno ai tre seguenti (PLR, PPD e Verdi).

I Verdi, assieme ai Verdi liberali, sono i grandi vincitori delle recenti elezioni federali. Al Consiglio nazionale hanno più che raddoppiato il loro numero di seggi, passati da 11 a 28.

Il partito deve ancora confermare

Domani peraltro si riunisce il gruppo parlamentare del Partito ecologista per decidere la strategia in vista del rinnovo del Consiglio federale previsto l'11 dicembre. La stampa sarà informata nel pomeriggio.

Se il gruppo dei Verdi dovesse confermare la candidatura di Rytz, la strada sarà comunque in salita per la presidente del partito: per essere eletta in governo dovrà sostituire un ministro in carica, una missione non impossibile ma oggettivamente molto difficile.

Regula Rytz, 57 anni, è presidente del suo partito dal 2012. Siede in Consiglio nazionale da otto anni ed in precedenza è stata granconsigliera e municipale di Berna. È stata anche segretaria centrale dell'Unione sindacale svizzera.

Ticino e Grigioni giorno per giorno

Tornare alla home page

ATS