San Gottardo e Ceneri: un milione di visitatori

ATS

13.12.2019 - 16:27

Il portale nord del tunnel di base del Ceneri (foto d'archivio)
Source: KEYSTONE/GAETAN BALLY

In 23 anni circa 1,1 milioni di persone provenienti da più di 100 paesi hanno visitato i cantieri delle gallerie di base del San Gottardo e del Ceneri.

Oggi con il termine delle attività dell'Infopoint di Sigirino si chiudono definitivamente le porte dell'ultimo centro visitatori della Nuova ferrovia transalpina (NFTA).

I lavori del secolo della NFTA saranno completati il prossimo autunno. AlpTransit San Gottardo SA, responsabile della costruzione della NFTA, ha aperto poco dopo l'inizio dei lavori al cunicolo d'accesso di Sedrun (GR), alla fine del 1996, il primo centro d'informazione per i visitatori.

Nel mese di aprile 2003 è stata la volta dell'Infocentro al portale sud della galleria di base del San Gottardo a Pollegio, seguito nel mese di marzo 2008 da quello di Erstfeld (UR) nei pressi del portale nord e dal punto informazioni a Sigirino della galleria di base del Ceneri. Inoltre ad Amsteg (UR) e Faido erano disponibili ulteriori spazi informativi.

Visitatori e personalità internazionali

Oltre alla popolazione svizzera i visitatori interessati al progetto NFTA provenivano da Paesi che andavano dall'Egitto passando per la Tanzania fino all'Uruguay, ha comunicato oggi AlpTransit San Gottardo SA. Numerose sono state anche le visite di personalità politiche, autorità, specialisti, capi progetto e rappresentanti dei media svizzeri e internazionali, precisa la nota.

Quasi 120'000 visitatori hanno approfittato delle 34 giornate di porte aperte ai cantieri per informarsi sulla realizzazione delle gallerie di base del San Gottardo e del Ceneri. Con l'inizio dei test al Ceneri si conclude dunque il capitolo delle visite ai cantieri.

Mentre la galleria del San Gottardo è in esercizio dal 2016, quella del Ceneri sarà inaugurata il 4 settembre 2020. Completa il progetto NFTA da 22 miliardi di franchi, che riduce fino a un'ora il tempo di percorrenza del traffico passeggeri tra nord e sud.

Le immagini del giorno

Tornare alla home page