Turismo di montagna

Sawiris ha un altro progetto: due porti turistici sul Lago di Uri

hm, ats

21.5.2021 - 14:01

Sawiris sogna di ampliare il turismo nella regione del Lago di Uri.
Sawiris sogna di ampliare il turismo nella regione del Lago di Uri.
Keystone

L'imprenditore egiziano Samih Sawiris ha una nuova idea per il canton Uri: dopo aver creato un villaggio turistico ad Andermatt, punta ora a realizzare dei porticcioli sul Lago di Uri (Urnersee), vale a dire sul braccio meridionale del Lago dei quattro cantoni.

hm, ats

21.5.2021 - 14:01

All'idea si sta lavorano già da sei mesi, ha indicato a Keystone-ATS Isidor Baumann, l'ex consigliere agli stati del PPD (2011-2019) che cura il progetto per conto di Sawiris, confermando una notizia pubblicata oggi dalle testate di CH-Media. I piani sono nel frattempo stati presentati alle assemblee comunali delle località interessate, Flüelen e Seedorf.

L'idea è quella di costruire due marina, con baie artificiali dove potranno attraccare le barche, vicino alle quali si svilupperanno poi alberghi a tre stelle, appartamenti e ristoranti. Baumann ha sottolineato che le strutture saranno aperte a tutti e che l'obiettivo è di avere un ambiente vivace.

L'ex uomo politico 65enne, che è stato anche sindaco di Wassen e consigliere di Stato, ha spiegato che quello dei porti turistici è un progetto personale di Sawiris, staccato quindi dalla sua società immobiliare e alberghiera Orascom. L'imprenditore nato nel 1957 al Cairo ama molto l'ambiente acquatico e possiede egli stesso un'imbarcazione sul Lago di Uri.

Le aree pensate per costruire i due marina sarebbero quella di una ex fabbrica di esplosivi a Isleten (comune di Seedorf) e quella di un'azienda attiva nel settore della ghiaia a Flüelen. I proprietari dei relativi mappali sono stati già contattati. Secondo Baumann i progetti rispettano il piano direttore cantonale e vi sono già stati anche incontri con esponenti delle organizzazioni ambientaliste.

hm, ats