Sempre più persone in Svizzera vivranno sole, Ticino in controtendenza

nw, ats

25.5.2021 - 13:12

Nei prossimi 30 anni le persone che vivono sole diventeranno sempre più numerose in Svizzera. Immagine d'archivio.
Keystone

Nei prossimi 30 anni le persone che vivono sole diventeranno sempre più numerose in Svizzera, con un incremento del 30% rispetto al 2020. La coppia con figli rimarrà comunque la forma di vita più frequente, anche se con una quota in calo. Ticino in controtendenza.

nw, ats

25.5.2021 - 13:12

L'anno scorso circa il 44% delle persone vivevano in coppia e con almeno un figlio di meno di 25 anni. Nel 2050 questa quota sarà del 41%, secondo le stime pubblicate oggi dall'Ufficio federale di statistica (UST).

L'aumento delle economie domestiche più piccole sarà in particolare legato all'incremento della durata di vita e a una fecondità poco elevata. La maggiore speranza di vita porterà a diverse persone che vivranno sole o in coppia, quindi vedove, vedovi e coppie anziane.

Ticino in controtendenza

Il numero di economie domestiche crescerà di circa il 23% fra il 2020 e il 2050, passando da 3,8 a 4,7 milioni. I maggiori incrementi (+30/35%) si riscontreranno nei cantoni Zugo, Argovia, Vaud, Zurigo e Ginevra. Il Ticino potrebbe essere l'unico cantone a registrare un calo (-1%), mentre nei Grigioni la crescita si attesterà sotto il 10%.

In un secolo, fra il 1920 e il 2020, il numero di economie domestiche è quadruplicato, mentre la popolazione è un po' più che raddoppiata, passando da 3,9 a 8,6 milioni. Cento anni fa, i nuclei con una sola persona erano i meno numerosi, mentre i più diffusi erano quelli con sei persone o più.

Le economie domestiche con una sola persona hanno iniziato ad aumentare verso gli anni 1930 e la crescita è aumentata nel corso degli anni '60. Al contempo, le famiglie numerose hanno visto una graduale diminuzione nel corso del Ventesimo secolo, con una stabilizzazione a partire dagli anni '90.

nw, ats