Modifica alla fattura QR

Nuove polizze: «Speriamo che non ci sia il caos»

mmi

30.9.2022

Dal 1° ottobre ci saranno solo fatture QR in Svizzera.
Dal 1° ottobre ci saranno solo fatture QR in Svizzera.
Getty Images

Il 1. ottobre le polizze di versamento convenzionali saranno un ricordo ormai lontano. Quello che non dovrebbe essere un problema per i pagamenti individuali può avere invece delle conseguenze sugli ordini permanenti.

mmi

30.9.2022

Al momento esistono sette diverse polizze di versamento, ma dal 1° ottobre non sarà più così. Con la modifica alla fattura con codice QR, il pagamento dovrebbe essere più semplice e il passaggio a una fattura completamente digitale – la cosiddetta e-fattura – dovrebbe essere garantito.

Una misura sottovalutata

Nel luglio del 2020 è stata introdotta la nuova polizza di versamento con codice QR e sono state fornite le informazioni complete alle aziende e ai cittadini.

Tuttavia, il cambiamento non andrà liscio, afferma Patrick Graf, Presidente del Consiglio di Amministrazione di SIX, in un'intervista all'agenzia di stampa Awp. La misura in cui le polizze di versamento con numero di riferimento sono ancora utilizzate ovunque è stata «un po' sottovalutata».

Attenzione agli ordini permanenti

Ogni anno in Svizzera vengono emesse circa 800 milioni di fatture. Mentre il passaggio ai pagamenti individuali non dovrebbe essere un problema, la popolazione dovrebbe prestare particolare attenzione agli ordini permanenti, come il pagamento dell'affitto.

Se si paga l'affitto con un ordine permanente, potrebbe essere necessario modificarlo se viene specificato un solo numero di conto. Tuttavia, se viene memorizzato un IBAN o un QR-IBAN, non è necessario modificare nulla.

L'affitto è un debito portabile

Le nuove fatture QR devono essere messe a disposizione dalle amministrazioni. Se ciò non accade, l'inquilino è obbligato ad agire. Da un punto di vista legale, l'affitto è un obbligo di pagamento.

«Se non ti accorgi che l'affitto non è stato pagato, puoi anche essere minacciato di licenziamento perché sei in mora», spiega Franziska Stocker dell'Associazione svizzera degli inquilini.

La speranza è che non scoppi il caos

Non si sa quanti locatori non riusciranno a passare in tempo alla fattura QR. Tuttavia, gli affittuari più preoccupati hanno già riferito in alcune sezioni dell'Associazione svizzera degli inquilini di non aver ancora ricevuto una fattura QR, afferma Stocker: «Speriamo che non ci sia il caos».

In questo caso, non ci sono arretrati di pagamento se il locatore non ha consegnato le nuove polizze di versamento anche se richieste o se lui stesso segnala di non essere in grado di consegnarle in tempo. L'Associazione degli inquilini consiglia quindi di verificare l'ordine permanente e di contattare l'amministrazione o il proprietario dell'abitazione.

Cos'altro devi sapere sul passaggio alla fattura QR: