Promozione internazionale

La Svizzera ha un nuovo strumento di marketing: la «Pop-up House»

mp, ats

24.6.2021 - 15:25

La «Pop-up House of Switzerland», lanciata dal direttore di Presenza Svizzera Nicolas Bideau, dovrebbe raggiungere pure New York
Keystone

La Svizzera lancia per la prima volta una «Pop-up House of Switzerland» e ha pertanto un nuovo strumento di marketing per la comunicazione internazionale. Lo indica oggi in una nota il Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE).

mp, ats

24.6.2021 - 15:25

La piattaforma temporanea di networking e comunicazione, allestita da Presenza Svizzera in collaborazione con Svizzera Turismo e Switzerland Global Enterprise, migliora la visibilità del Paese in mercati di destinazione delle sue esportazioni, promuovendo relazioni e nuove cooperazioni.

La «Svizzera pop-up» debutterà a Stoccarda dal primo luglio 2021, nel land tedesco del Baden-Württemberg che, dal punto di vista economico, è una delle principali regioni confinanti della Confederazione, precisa ancora il DFAE.

Ispirata al popolare concetto dei pop-up store, la «Pop-up House of Switzerland» offrirà – in un quartiere centrale e alla moda della città in cui si trova – un punto di incontro temporaneo tra il Paese ospite e la Svizzera, per rendere possibile un incontro personale e creativo con la Confederazione.

Concepita come roadshow

Concepita come roadshow, dopo il debutto a Stoccarda, l'"installazione della «Pop-up House of Switzerland» è in programma in altre città e regioni di rilevanza strategica per gli interessi della Svizzera, quali Milano e la vicina Francia.

«Nel contesto europeo, i Paesi e le regioni confinanti svolgono un ruolo decisivo per la politica estera della Confederazione. La 'Pop-up House' fungerà da piattaforma per sviluppare e rafforzare ulteriormente le relazioni con i nostri partner europei nei settori strategici della Svizzera», ha dichiarato l'ambasciatore Nicolas Bideau, direttore di Presenza Svizzera, citato nella nota.

Il tour dovrebbe in seguito raggiungere New York. Oltre 50 eventi specialistici su temi del futuro condivisi con partner del mondo economico, scientifico e accademico, culturale e politico renderanno possibili numerosi incontri personali e l'instaurazione di nuovi contatti.

È atteso anche l'arrivo di diversi rappresentati delle autorità cantonali ed è prevista una visita del presidente della Confederazione Guy Parmelin, sottolinea ancora il comunicato.

mp, ats