Violenti temporali in Romandia, nella Gruyère grandine e forte vento

mh, ats

20.6.2021 - 23:47

Il fine settimana si è concluso con violenti temporali nella Svizzera romanda. La Gruyère è stata particolarmente colpita, con venti superiori a 110 km/h, chicchi di grandine di diversi centimetri e precipitazioni di 20 litri per metro quadrato in mezz'ora.

Maltempo sulla Romandia / archivio
Maltempo sulla Romandia / archivio
KEYSTONE

mh, ats

20.6.2021 - 23:47

Poco dopo le 15:00 di domenica, Météosuisse ha riferito, in un tweet, di una violenta tempesta, «probabilmente una supercella» sulla Gruyère.

Sono state rilevate raffiche superiori a 110 km/h. Sono caduti chicchi di grandine stimati a diversi centimetri mentre si sono registrate precipitazioni di 20 litri per metro quadrato in mezz'ora.

Sempre nel cantone di Friburgo, si sono misurati fino a 31 litri di precipitazioni per metro quadrato a Charmey e raffiche di vento fino a 96 km/ora al Lac Noir, secondo Meteocentrale.

Pochi danni

Più di 15.700 fulmini sono stati registrati dal servizio meteo Meteonews in prima serata. Secondo SRF Meteo, nei cantoni di Berna e Lucerna sono stati segnalati chicchi di grandine con un diametro fino a circa cinque centimetri.

Finora non sono stati notificati gravi danni causati dal maltempo, anche se in Vallese la linea ferroviaria tra Monthey e Saint-Gingolph è stata interrotta a tempo indeterminato. Localmente si osservano classici disagi, quali ad esempio strade allagate, alberi caduti, finestrini di automobili rotti e sottopassaggi sommersi.

Raro una «supercella» su un centro abitato

Una tempesta di supercelle è generalmente di grandi dimensioni ed è accompagnata da fenomeni violenti. «Di solito ce ne sono uno o due durante un'estate», ha detto a Keystone-ATS Christophe Salamin, meteorologo di MétéoSuisse.

Ma è abbastanza raro che questo tipo di temporale si abbatta su un centro abitato, come questa domenica. Il distretto di Friburgo, il versante nordalpino e l'Ajoie, come il cantone di Berna, sono tra le regioni più colpite. «I temporali si sono verificati in un'area più piccola del previsto», ha detto Salamin.

La cella che si è creata sulla Romandia e si è poi spostata in direzione di Berna.
La cella che si è creata sulla Romandia e si è poi spostata in direzione di Berna.
KEYSTONE

Notte tropicale su domenica

È stata una notte tropicale in Svizzera quella appena trascorsa: secondo Meteonews le minime più elevate sono state registrate nella regione del Lago Lemano, con 23,4 gradi a Vevey (VD) e 23,1 a Le Bouveret (VS).

Ma anche nella Svizzera tedesca ha fatto molto caldo: ad esempio a Gersau (SZ) il termometro non è sceso sotto i 22,5 gradi, ad Altenrhein (SG) si è fermato a 22,1 gradi.

A Locarno-Monti sono stati misurati 21,5 gradi.

mh, ats