Successione Berset A Zurigo elezione suppletiva il 3 marzo per gli Stati se Jositsch entra in Consiglio federale

pl, ats

3.10.2023 - 11:19

Daniel Jostisch (PS/ZH) va verso una rielezione quasi sicura nella Camera dei Cantoni ed è pure candidato alla successione di Alain Berset in Consiglio federale.
Daniel Jostisch (PS/ZH) va verso una rielezione quasi sicura nella Camera dei Cantoni ed è pure candidato alla successione di Alain Berset in Consiglio federale.
Keystone

Il governo del canton Zurigo sta già pianificando in vista di una possibile elezione del «senatore» Daniel Jositsch (SP) nel Consiglio federale. In un simile caso, l'elezione suppletiva per il seggio al consiglio degli Stati avrebbe luogo il 3 marzo 2024.

3.10.2023 - 11:19

Jositsch, 58 anni, professore di diritto penale, è stato eletto nel 2007 nel consiglio nazionale e dal 2015 siede nel consiglio degli Stati, carica per cui è di nuovo in corsa il prossimo 22 ottobre con ottime chance di essere riconfermato.

È inoltre il primo dei quattro politici socialisti – gli altri sono il consigliere nazionale bernese Matthias Aebischer, il consigliere di Stato basilese Beat Jans e il consigliere nazionale grigionese Jon Pult – che finora si sono pubblicamente resi disponibili per la successione del consigliere federale Alain Berset (PS).

Il nuovo membro del governo federale sarà eletto il 13 dicembre dalle Camere federali.

Se Jositsch dovesse essere riconfermato al consiglio degli Stati ed essere eletto pure nel Consiglio federale, nel canton Zurigo si renderebbe necessaria un'elezione suppletiva per il seggio vacante di «senatore».

Per evitare una vacanza troppo prolungata del secondo seggio agli Stati, il consiglio di Stato zurighese ha informato oggi una nota di aver fissato «a titolo precauzionale» la data del 3 marzo 2024 per l'elezione.

pl, ats