Locarno Kids

Un Festival a misura di bambino

Locarno Film Festival

13.11.2019

Nonna non c’è e la babysitter è in ferie? A chi lasciare i bimbi durante il film? Al Festival. Sempre che a chiedervi di portarli, al Festival, non siano proprio loro. Da anni Locarno pensa a tutta la famiglia: ai genitori, con cui scoprire centinaia di film, e ai figli, con cui scoprire il cinema. Come con la pellicola d'animazione «La favolosa invasione degli orsi in Sicilia», proiettata in Piazza Grande a Locarno72, che esce nelle sale della Svizzera italiana in questi giorni.

Alla pagina speciale Locarno Film Festival

Chi è mamma e papà sa bene che con l’arrivo di un bimbo una delle prime cose a saltare per aria sono le serate al cinema. Figurarsi durante un Festival, quando le proiezioni sono continue, dal mattino alla sera, con quasi trecento film da scoprire in undici giorni.

Dunque che si fa? A chi lasciare i bambini per godersi una manciata d’ore in sala? Al Festival ovviamente, il luogo ideale per scoprire il cinema.

Con le mani in pasta

Da anni il Locarno Film Festival pensa ai bambini a 360°: pensa ai genitori, offrendogli la possibilità di lasciare i figli al suo team per godersi un film, e pensa a loro, ai più piccoli, mettendoli direttamente al centro del programma.

Locarno Kids è infatti l’anima del Festival pensata a chi adulto lo sarà tra qualche tempo. Grazie a preziose partnership negli anni il Locarno Film Festival è diventato un vero e proprio laboratorio di scoperta e creazione per bambini e ragazzi.

Da una parte l’intrattenimento, le proiezioni, dall’altra gli atelier, i workshop, per mettere le mani in pasta, per scoprire gli ingranaggi di un motore fantastico che tiene incollati allo schermo.

Proprio lui, lo schermo. Come quello di Piazza Grande che a Locarno72 ha voluto esordire proprio insieme ai bambini. Era la notte del 4 agosto e sul gigantesco telone bianco sotto le stelle marciavano gli orsi de La famosa invasione degli orsi in Sicilia, di Lorenzo Mattotti; un meraviglioso film d’animazione che proprio in questi giorni sta uscendo nelle sale della Svizzera italiana e francese.

Così, naso all’insù, centinaia di bimbi hanno preparato la Piazza agli undici giorni di Festival. Perché sì, ok, saranno il pubblico di domani, ma mai come oggi per loro, quella, è una vera magia.

Alla pagina speciale del Locarno Film Festival

Film da non perdere

Tornare alla home page