Advertorial

Donne single affamate di sesso inondano la piattaforma erotica

Sponsored Content

30.5.2021

Sponsored Content

30.5.2021

Shutterstock

Accanto ai proprietari di boutique e ai ristoratori, le donne sole hanno probabilmente atteso con più impazienza l'allentamento del Lockdown. Ora gli incontri sessuali possono finalmente ricominciare!

Settimane intere inchiuse nel homeoffice, contatti sociali limitati e l'ansia di ammalarsi del virus hanno lasciato il segno: le donne single vogliono tornare a caccia! Tuttavia, una gran parte delle donne svizzere non è stata inattiva nelle ultime settimane. Le piattaforme di incontri sessuali come TheCasualLounge hanno visto un aumento massiccio di iscritti femminili e una maggiore attività di chat. La 29enne Virginia spiega le sue azioni: «Attraverso The Casual Lounge, ho potuto condividere le mie fantasie con gli uomini. Ci siamo scaldati a vicenda. Sesso virtuale, insomma. Ora l'isolamento è finito e posso finalmente uscire di nuovo con qualcuno!».

Gli incontri sessuali si sono spostati su internet molto prima del Corona. Tuttavia, il distanziamento sociale e l'autoisolamento hanno ormai dimostrato all'ultimo scettico che il corteggiamento virtuale ha più successo della goffa battuta nel club. In Svizzera, il portale TheCasualLounge è in testa al mercato. Le ragioni sono chiare: flirt anonimo, un enorme bacino di donne single e la possibilità di scambiare foto hot in un ambiente protetto.

Soprattutto i single di sesso femminile apprezzano il servizio di piattaforme erotiche professionali. Lo stallo del sesso causato dal blocco ha anche aiutato portali come The Casual Lounge a raggiungere ascolti da sogno. Con l'allentamento, tutte le barriere si rompono ora per le signore: d'ora in poi, nulla si oppone alle avventure sessuali!

Cogli la tua occasione ora e registrati con questo link al vincitore del test TheCasualLounge.ch, la piattaforma di incontri sessuali di maggior successo in Svizzera.

Si tratta di un contenuto sponsorizzato. «In cooperazione con ...» significa che il contenuto è stato prodotto per un cliente e pagato da quest’ultimo.