Digitale & Lifestyle

Alimentazione: le persone sposate mangiano meglio

CoverMedia

12.9.2018 - 16:11

Source: Covermedia

Secondo una nuova ricerca, le coppie di coniugi stanno più alla larga dai problemi di malnutrizione rispetto alle persone separate.

Mangiare insieme significa mangiare meglio. Così suggerisce un nuovo studio condotto presso l’istituto Friedrich-Alexander-Universitat Erlangen-Nurnberg (FAU), in Germania, secondo cui gli individui separati o divorziati tendono maggiormente ad essere malnutriti rispetto alle persone sposate.

Per malnutrizione, gli esperti intendono una drastica diminuzione di assunzione o dell’assorbimento di sostanze nutritive importanti, come i minerali, le vitamine e le calorie. Questo fenomeno può avvenire ad ogni età, ma secondo i risultati del team tedesco, è assai più comune nelle persone che hanno compiuto il 65esimo anno di età.

Le variabili esplorate dalla dottoressa Dorothee Volkert dimostrano un’associazione dell’età alla condizione: difficoltà di masticazione o di ingerimento, i disturbi cognitivi, la depressione, l’isolamento, la solitudine o il trasferimento ad una casa di riposo sono tra le primarie cause di questo fenomeno.

«Abbiamo analizzato una vasta gamma di dati già esistenti da precedenti studi, effettuati su individui over 65, effettuando poi una meta-analisi», ha spiegato la dottoressa. «La malnutrizione negli anziani sembra essere provocata da un limitato insieme di fattori: solo l’età, lo stato civile e le difficoltà di movimento – come camminare e fare le scale – e i ricoveri in ospedale giocavano un ruolo significativo».

Sorprendentemente, l’inappetenza – spesso e volentieri percepita come un fattore chiave nella malnutrizione negli adulti– non è parsa avere alcuna rilevanza.

L’età dei 4.844 partecipanti allo studio oscillava tra i 72 e gli 85 anni, mentre le loro residenze erano private e situate in Germania, Irlanda, Olanda e Nuova Zelanda. Una percentuale tra il 4.6% e il 17.2% ha sviluppato una condizione di malnutrizione durante il corso della ricerca.

«Più anziani diventavano, più era probabile che i partecipanti fossero malnutriti», ha aggiunto la scienziata. «Il rischio aumentava ogni anno di più».

La malnutrizione può causare, oltre alla perdita di peso, anche un indebolimento del sistema immunitario e un malfunzionamento dei muscoli e degli organi interni.

Tornare alla home page

CoverMedia