Alcuni consigli Allergie: diversi prodotti e oggetti di casa causano malessere

Covermedia

4.10.2023 - 16:00

Ci sono diversi prodotti comuni che possono scatenare allergie, compresi i prodotti di pulizia e di bellezza.

4.10.2023 - 16:00

Se non vi sentite al 100% e non sapete perché, potrebbe valere la pena di dare un'occhiata agli oggetti presenti in casa a cui potreste essere allergici.

Alcuni elementi comuni della casa potrebbero farvi sentire male, tra cui prodotti per la pulizia e la muffa.

Alastair Lockwood, specialista della salute degli occhi e oftalmologo presso Feel Good Contacts, ha elencato diversi agenti irritanti che potrebbero avere un impatto sulla vostra salute

Prodotti per la casa

Esistono diversi prodotti che possono scatenare allergie, compresi i prodotti per la pulizia e la bellezza.

«Per prima cosa, evitate di usare prodotti che possono provocare allergie, prodotti di pulizia aggressivi o anche cosmetici», suggerisce Alastair. «Sapevate che le allergie agli occhi possono essere causate da alcuni prodotti di bellezza, trucchi e colliri? Gli sbiancanti per occhi a scopo cosmetico e le lacrime artificiali per aiutare gli occhi secchi possono causare irritazioni».

Alastair Lockwood consiglia di «testare i prodotti» e di «leggere le etichette» prima di acquistarli.

Acari della polvere

Gli acari della polvere sono uno dei fattori scatenanti più comuni delle allergie, quindi potrebbe essere una buona idea cercare di mantenere la casa libera dagli acari.

«Se siete sensibili agli acari della polvere, ci sono molte misure che potete adottare per tenere a bada questi parassiti, ma è impossibile liberare completamente una casa dagli acari della polvere», dice Alastair. «I pavimenti in legno duro sono più facili da pulire rispetto ai tappeti. Per i pavimenti in legno duro, utilizzare uno straccio umido piuttosto che spolverare a secco è più efficace per limitare l'esposizione. Se non è possibile rimuovere un pavimento in moquette, è importante passare regolarmente l’aspirapolvere».

Muffa

La muffa, che notoriamente produce allergeni, è spesso presente nelle aree umide della casa.

«Se la muffa è irritante, è possibile eliminarla in casa riducendo al minimo l'umidità e mantenendo pulite le aree in cui può comparire la muffa», spiega l’esperta. «Investire in un filtro HEPA per il condizionatore d'aria può aiutare a intrappolare le spore di muffa che possono irritare gli occhi. È inoltre possibile acquistare purificatori d'aria con un filtro antiallergico per il sistema di riscaldamento/raffreddamento».

Animali domestici

Se siete proprietari di un animale domestico e soffrite di sintomi come prurito agli occhi e naso che cola, potreste essere allergici al vostro amico a quattro zampe.

«Se il gatto, il cane o il criceto vi causano allergie, limitatelo ad alcune zone della casa e non fatelo entrare in camera da letto, in modo da non essere esposti alla forfora dell'animale mentre dormite», consiglia Alastair. «Se possibile, rimuovete tappeti e moquette dove l'animale è tenuto. Sostituite i pavimenti in moquette con pavimenti duri, che sono più facili da mantenere liberi dalla forfora degli animali domestici».

Covermedia