Cani e piante tossiche: l’allarme degli esperti

Covermedia

3.11.2021 - 16:10

Nel Regno Unito circa 7,8 milioni di animali sono esposti a piante velenose che crescono nei giardini.

Covermedia

3.11.2021 - 16:10

La maggior parte delle persone sa che il cioccolato fa male ai cani. Tuttavia sembra che molti proprietari di animali domestici non si rendano conto che alcune piante possono essere tossiche per loro.

Una nuova ricerca condotta dal team Guide Dogs ha scoperto che oltre la metà di tutti i cani nel Regno Unito, pari a circa 7,8 milioni animali, sono esposti a piante velenose nei giardini di casa.

Ad essere incriminati sono narcisi, tulipani, clematidi, gerani, ortensie, campanule, bucaneve, rododendri, iris e azalee, ovvero tra le 10 piante più popolari che rappresentano un rischio per i cagnolini.

Inoltre gli esperti hanno anche consigliato ai proprietari di fare attenzione a sostanze come insetticidi e veleni utilizzati per estirpare erbacce o lumache.

«È importante che i proprietari mettano al primo posto il benessere del cane quando pianificano un giardino», ha affermato la dott.ssa Helen Whiteside, capo della ricerca presso Guide Dogs.

«Per quanto tu possa considerare la luce e il tipo di terreno quando acquisti le piante, assicurati di pensare anche alla compatibilità con i cani. I nostri compagni canini sono curiosi per natura ed esplorano il mondo attraverso il loro senso dell'olfatto e del gusto ipersensibile: se inviti un cane a condividere la tua casa devi assicurarti che sia uno spazio sicuro anche per loro. Assicurati di controllare attentamente le etichette e di fare le tue ricerche sulle piante più adatte».

Covermedia