Donne incinte: massaggi con il foam roller

CoverMedia

15.4.2020 - 16:08

Smiling pregnant woman standing in kitchen at home When: 22 Feb 2018 Credit: Buero Monaco/Westend61/Cover Images
Source: Buero Monaco/Westend61/Cover Ima

Gli esperti consigliano l’uso di questo attrezzo ginnico per evitare o ridurre la tensione nei muscoli. Perfetto anche in gravidanza.

Amato tanto quanto odiato dagli atleti, il foam roller è indiscutibilmente uno degli accessori più utilizzati negli ambienti di fitness. Si usa principalmente per ridurre i dolori e distendere la tensione muscolare, attraverso il massaggio e il movimento, e sfruttando il proprio peso corporeo. Ma il roller non è solo una prerogativa degli amanti della palestra. Secondo l’esperta di YogaBellies, Cheryl MacDonald, anche le future mamme possono trarre enormi benefici da questo genere di massaggi.

«Il foam roller è perfetto prima o dopo lo yoga o l’allenamento, per migliorare lo stretching», dice la specialista. «Più densa la consistenza del roller, migliori i risultati che otterremo».

Per le donne che non conoscono questo accessorio, Cheryl consiglia di iniziare con un roller 2 in uno, che contenga un roller liscio, più piccolo, al suo interno, più delicato sulla muscolatura che non è abituata a questo tipo di pressione.

«Usare un foam roller di varie densità aiuta a massaggiare diverse fasce muscolari, come i flessori dell’anca, i dorsali, i glutei, i polpacci, la parte posteriore della coscia, i quadricipiti e la schiena», aggiunge Cheryl. «Facciamo sempre in modo di usare il roller come si deve, lentamente, per dare il tempo al muscolo di rilasciare tutta la tensione. Non deve essere un'attività dolorosa, dev’essere un massaggio gentile. Come tutti gli esercizi che si svolgono per la prima volta, assicuriamoci di avere prima l’ok del nostro dottore».

Dritte per le beginner:

1.Sul pavimento, sdraiamoci sul tappetino dello yoga e incontriamo una posizione comoda.

2.Posizioniamo il foam roller sulla fascia muscolare che vogliamo massaggiare, per esempio sotto i glutei.

3.Manteniamo sempre il corpo in una posizione stabile e comoda, la colonna vertebrale deve essere in posizione neutra, senza alcuna pressione.

Tornare alla home page

CoverMedia