Ecco come l’«Internet of Things» protegge il clima

Di Res Witschi

3.11.2020

L’«Internet of Things» offre molte opportunità per proteggere il clima. Ad esempio con l’ottimizzazione del riscaldamento e delle termopompe, che permette di risparmiare grandi quantità di CO2.
Keystone

Le aziende contribuiscono alla protezione dell'ambiente in Svizzera grazie alle loro innovazioni legate all’«Internet of Things». Swisscom premia il miglior progetto con l’«IoT Climate Award 2021».

Gestire router, lavatrici o riscaldamento via app è solo una delle numerose possibilità che consentono di risparmiare energia ottimizzando l’utilizzo dei dispositivi elettrici.

Questa possibilità di interconnettere gli oggetti tramite Internet si chiama «Internet of Things», o «Internet delle cose» e offre un grande potenziale per proteggere l’ambiente in Svizzera e a livello globale.

Ma la produzione e l’utilizzo degli apparecchi elettrici richiedono comunque dell’energia. Tuttavia, uno studio comune dell’Università di Zurigo, del WWF e di Swisscom è giunto alla conclusione che applicazioni intelligenti potrebbero risparmiare più energia di quanta ne consumino.

Sarebbe così possibile fare in modo che entro il 2025 il contributo ecologico del settore ICT svizzero sia 2,5 superiore rispetto al suo peso, perché l’utilizzo mirato di tecnologie IoT rende edifici e dispositivi più efficienti dal punto di vista energetico e i processi logistici più semplici.

Costi energetici ridotti del 15% per le termopompe

Un esempio in merito è la nuova soluzione IoT «smart-guard» dell’azienda Meier Tobler, che consente alle termopompe di operare automaticamente in modo più efficiente. Questo strumento, sviluppato insieme a Swisscom, effettua la manutenzione e ottimizza i dispositivi in remoto in maniera costante e automatica, proprio grazie alla tecnologia IoT. A questo scopo, le termopompe sono connesse via rete mobile (3G/4G) con il centro diagnostico di Meier Tobler e monitorate 24 ore su 24.

Installazioni come questa termopompa aria/acqua vengono controllate a distanza con smart-guard, aumentando fortemente l’efficienza e ottimizzando quindi il consumo di energia.
AdobeStock

Questa tecnologia consente ai proprietari di immobili di risparmiare fino al 15% dei costi energetici e di prolungare la durevolezza dei loro sistemi di riscaldamento. Inoltre si evitano le emissioni prodotte per numerosi interventi di manutenzione e per risolvere i guasti, perché circa la metà degli eventi può essere risolta a distanza. In media, questa tecnologia permette di risparmiare fino a 35 tonnellate di CO2 all’anno. Nel 2019, la soluzione smart-guard è stata premiata con lo «Swiss Industry 4.0 Award».

Le candidature per l’IoT Climate Award 2021 sono aperte

Allo scopo di promuovere i progetti di questo tipo, nel 2020 Swisscom ha dato vita all’«IoT Climate Award», un’occasione per premiare le aziende che nel 2020 hanno contribuito ad alleggerire il bilancio carbonico svizzero con le loro soluzioni IoT. Oltre a un trofeo esclusivo, i tre progetti vincitori possono attendersi premi in denaro finanziati grazie al fondo di Swisscom per l’efficienza energetica.

Lo Swisscom IoT Climate Award è stato conferito per la prima volta a gennaio 2020.
Swisscom

L’IoT Climate Award 2020 è andato all’azienda Cadec per il suo "TeleButler", una soluzione pratica per la gestione remota del riscaldamento degli appartamenti per le vacanze che riduce notevolmente le emissioni di CO2. Sensile, l’azienda classificatasi al secondo posto, è considerata un precursore dell’IoT e si impegna già da oltre 20 anni per una logistica più ecologica per i serbatoi di gas e petrolio, che vengono riempiti solo quando sono quasi completamente vuoti, riducendo al minimo i trasporti. Al terzo posto si è classificata Avelon con la sua soluzione di monitoraggio e ottimizzazione degli impianti di riscaldamento, aerazione e condizionamento, che ha consentito alla cooperativa Migros di ridurre in maniera decisiva le emissioni di CO2 nel proprio edificio principale di Zurigo.

Partecipate ora!

Avete implementato anche voi un concetto legato all’IoT che permette di ridurre le emissioni di CO2? Allora candidatevi per l’IoT Climate Award 2021! I progetti possono essere inoltrati ancora entro il 31 dicembre 2020. Il modulo di iscrizione con tutte le informazioni è disponibile sulla pagina dell’Award. In bocca al lupo!

Sulla rubrica della sostenibilità

La rubrica contiene consigli sempre nuovi dai collaboratori e dagli esperti di Swisscom per uno stile di vita sostenibile e un approccio competente ai nuovi media. Vi presentiamo aziende e tecnologie che offrono soluzioni innovative per affrontare le sfide sociali ed ecologiche della nostra epoca. Iscrivetevi subito alla nostra Newsletter per restare sempre informati. Il portale Blue News è un'unità commerciale di Swisscom AG (Svizzera).

Res Witschi è delegato per la digitalizzazione sostenibile.
Swisscom
Tornare alla home page