British Vogue: la Duchessa del Sussex non apparirà in copertina

CoverMedia

29.7.2019 - 13:08

La Duchessa del Sussex, Meghan.
Source: WENN.com

La Duchessa Meghan curerà un editoriale intitolato «Forces for Change» per il numero di settembre della rivista, ma ha scelto di non apparire nella cover.

Nuova vita da redattrice per la Duchessa del Sussex, Meghan. L'ex attrice, che ai tempi della sua carriera in tv curava il blog di lifestyle The Tig,  diventerà la prima guest-editor per il numero di settembre dell’edizione britannica di Vogue, con un editoriale intitolato «Forces for Change», che includerà anche un'intervista esclusiva all'ex First Lady statunitense Michelle Obama.

«Questi ultimi sette mesi rappresentano un percorso di riconoscimento, cura e collaborazione con Edward Enninful, caporedattore di British Vogue, con cui abbiamo affrontato le questioni di moda più lette dell’anno, concentrandoci sui valori, sulle cause e sulle persone che stanno avendo un impatto nel mondo di oggi», ha dichiarato la neo-mamma in un comunicato.

«Attraverso questa lente, spero riusciate a sentire la forza della collettività nella selezione di donne scelte per la copertina e del team a cui mi sono appoggiata per portare alla luce questo progetto. Spero che i lettori possano sentirsi ispirati, così come lo sono io, da “La Forza del Cambiamento” che troveranno tra queste pagine».

Meghan, il più grande faro del cambiamento

Enninful ha aggiunto: «Avere il più grande faro del cambiamento come guest editor a British Vogue, in questo periodo, rappresenta un onore, un piacere e una sorpresa meravigliosa».

«Come vedrete dalla selezione del nostro magazine, Meghan affronterà area e sfumature complesse, come la forza delle donne, la salute mentale, la razza e il privilegio».

Covermedia

Paura di essere tacciata di presunzione

Tuttavia la duchessa del Sussex si è rifiutata di apparire sull'ultima copertina della rivista per paura di sembrare «vanagloriosa».

«Fin dall’inizio, abbiamo ipotizzato una sua presenza in copertina. Ma alla fine Meghan ha ritenuto che tale scelta sarebbe stata etichettata come vanagloriosa. Ha così preferito operare in questo progetto diversamente: concentrandosi su donne che ammira».

Spazio ad altre grandi donne in copertina

La copertina presenta ora una serie di figure ispiratrici, tra cui la modella e attivista Adwoa Aboah, il Primo Ministro neozelandese Jacinda Ardern, le attrici Laverne Cox, Jane Fonda e Salma Hayek, la attivista per il cambiamento climatico Greta Thunberg e la modella e attivista Christy Turlington.

Il sedicesimo posto sulla copertina della rivista è una sagoma caratterizzata da uno specchio, richiesto appositamente da Meghan perché voleva che il lettore fosse incluso insieme alle donne di Vogue.

Enninful e l'ex star di «Suits» hanno iniziato a lavorare insieme a gennaio, quando la 37enne era incinta del primo figlio del principe Harry, Archie, nato a maggio 2019.

Tornare alla home page