Digitale & Lifestyle

Gucci: arriva un ristorante a Los Angeles

CoverMedia

26.11.2019 - 13:10

2016 LACMA Art + Film Gala held at the Los Angeles County Museum of Art

Featuring: Gucci Creative Director Alessandro Michele, Gucci President/CEO Marco Bizzarri
Where: Los Angeles, California, United States
When: 30 Oct 2016
Credit: Adriana M. Barraza/WENN.com
2016 LACMA Art + Film Gala held at the Los Angeles County Museum of Art Featuring: Gucci Creative Director Alessandro Michele, Gucci President/CEO Marco Bizzarri Where: Los Angeles, California, United States When: 30 Oct 2016 Credit: Adriana M. Barraza/WENN.com
Source: Adriana M. Barraza/WENN.com

Si tratta della seconda avventura gastronomica avviata dal gigante del lusso di proprietà di Kering e il primo fuori dall'Italia.

Per aprire i battenti del suo secondo ristorante, Gucci ha scelto Los Angeles.

Come riferisce WWD, il locale dal tocco luxury è in arrivo su Rodeo Drive nella primavera 2020. Si tratterà della seconda avventura gastronomica avviata dal gigante del lusso di proprietà di Kering e il primo fuori dall'Italia.

Nel gennaio 2018, Gucci Garden ha aperto a Firenze con una boutique, uno spazio espositivo e un ristorante - Osteria - guidato dallo chef tre stelle Michelin Massimo Bottura, amico di lunga data del presidente e amministratore delegato di Gucci Marco Bizzarri.

Fonti suggeriscono che anche Dior, di proprietà di LVMH Moët Hennessy, sta progettando un ristorante su Rodeo Drive.

Le due aperture aumenterebbero il livello di esperienza nella fila al dettaglio di Beverly Hills, che dal 28 giugno al 10 novembre ha ospitato un pop-up Louis Vuitton X di 2mila mq con hot spot Instagram. L'area dedicata si focalizzava sui 160 anni di storia della maison francese, fatta di collaborazioni celebri con artisti fra cui Sol LeWitt, Jeff Koons e il losangelino Alex Israel.

I nuovi ristoranti potrebbero anche rivelare una tendenza più ampia nel settore del lusso, che nel recente passato ha visto l'incursione di marchi tra cui Ralph Lauren (The Polo Bar), Prada (Pasticceria Marchesi), Tiffany & Co. (The Blue Box Cafe), Burberry (Thomas’s): nati per attirare l'attenzione dei Millennial in cerca di esperienze uniche all'interno di ristoranti in-store, pasticcerie autonome e altro ancora.

Tornare alla home page

CoverMedia