Kate Upton: denuncia le molestie di Paul Marciano

CoverMedia

8.2.2018 - 13:10

Source: Covermedia

Durante un incontro il designer cercò di tastarle il seno e baciarla. La modella vuota il sacco con TIME.

Kate Upton ha raccontato in un articolo le presunte molestie subite da parte di Paul Marciano.

La modella 25enne, che un tempo era il volto del marchio di abbigliamento Guess, il 30 gennaio ha condiviso via social le sue preoccupazioni, accusando il direttore creativo del marchio di «usare il suo potere nel settore, per molestare sessualmente ed emotivamente le donne».

Nel suo post iniziale via Twitter la modella non ha fatto alcuna accusa specifica, ma in seguito ha ribadito le proprie affermazioni esponendo la sua storia in un pezzo per TIME pubblicato il 7 febbraio, in cui afferma che durante una riunione avvenuta nel 2010, il designer le ha palpato i seni dichiarando: «Mi sto assicurando che siano reali».

In seguito Marciano l'avrebbe afferrata per le cosce nel tentativo di baciarla sul viso e sul collo, e insistendo per accompagnarla in albergo: fortunatamente a salvare la modella dall’impaccio è intervenuto un fotografo.

Secondo la 25enne, Paul prese così male il suo rifiuto che il giorno dopo la licenziò dal set assieme al malcapitato soccorritore.

Il fondatore di Guess, tuttavia, sostiene di aver liquidato la modella perché si era comportata in modo «poco professionale», presentandosi sul set con seri postumi di sbornia, e nega le accuse della Upton citandola a sua volta per diffamazione.

Tornare alla home page

CoverMedia