Digitale&Lifestyle

Mamma e papà: perché non siamo sinceri con i nostri figli?

CoverMedia

4.10.2017 - 12:51

Stock photo of a four year old girl and her mother sitting at a table drawing pictures

When: 15 Feb 2010
Stock photo of a four year old girl and her mother sitting at a table drawing pictures When: 15 Feb 2010
Covermedia

(Cover) - IT Fitness & Wellbeing - Nella maggior parte dei casi sono i più piccoli a preoccupare gli adulti per via delle loro marachelle e delle bugie, ma una nuova statistica, commissionata dal nuovo programma tv The Davina Hour, rivela che a mentire sono perlopiù i genitori.

Il motivo principale dietro alle bugie dei grandi? Semplicemente, secondo la psicologa Zoe Chouliara del website Click For Therapy, mentire ai propri figli rende la vita più semplice. Ovviamente, si tratta di un comportamento da evitare.

«Anche se le piccole bugie dette ai bambini possono avere uno scopo benefico a breve termine – che sia esso reale o anche solo percepito – a lungo andare si tratta di un atteggiamento ben poco raccomandato, per una serie di ragioni diverse», ha spiegato la dottoressa Chouliara.

«I bambini tendono ad imparare tantissimo dai modelli che hanno a disposizione. Se gli adulti sono modelli di illusione, bugie o segreti, per i bambini sarà normale apprendere che in questo modo si può gestire una situazione di stress, una circostanza spiacevole, una difficoltà».

Per questo l’esperta consiglia a tutti i genitori di esseri il più possibile sinceri con i loro piccoli, anche se si tratta di una questione difficile o scomoda.

«L’onestà e la sincerità sono dei meravigliosi strumenti per costruire una relazione tra genitori e figli che sia salutare per tutti gli interessati», ha aggiunto la Chouliara.

Sempre secondo la statistica, il 34% delle mamme incita i propri figli a dire sempre la verità, confronto al 27% dei papà. Esattamente la metà delle mamme mente ai propri bambini per non dare loro un dispiacere, mentre il 46% dei padri lo fa «per il loro meglio».

Il programma The Davina Hour, in onda sulla rete britannica Channel W e presentato da Davina McCall, tratta questo ed altri simili temi.

Cover Media

Tornare alla home page

CoverMedia