Mascherina e occhiali? Sì, ma senza lenti appannate!

tsha

9.7.2020 - 17:19

Indossare la mascherina protettiva per naso e bocca insieme agli occhiali sarà un gioco da ragazzi, se seguirete questi pochi consigli.
Keystone

In Svizzera è ormai obbligatorio indossare la mascherina sui mezzi pubblici. Questo tuttavia può rivelarsi complicato per chi porta gli occhiali, poiché le lenti hanno la tendenza ad appannarsi. Ma si tratta di un inconveniente evitabile.

Dopo aver indugiato molto, il Consiglio federale ha finalmente preso la sua decisione: da lunedì è diventato obbligatorio indossare la mascherina sui mezzi pubblici. «Grazie alla mascherina, proteggiamo noi stessi e gli altri», ha annunciato la presidente Simonetta Sommaruga durante la presentazione della nuova regolamentazione.

Gli studi hanno dimostrato, a più riprese, la reale efficacia protettiva delle mascherine. Inoltre, un gruppo di ricerca dell'Università Florida Atlantic ha scoperto che questo vale anche per quelle fatte in casa e realizzate in tessuto. Secondo i risultati di uno studio condotto in laboratorio, infatti, anche queste ultime trattengono bene le goccioline emesse durante uno starnuto o un colpo di tosse.

Tuttavia, in questi ultimi mesi, chi indossa gli occhiali ha incontrato qualche inconveniente nell'indossare la mascherina poiché, infatti, le lenti si appannano facilmente. Ecco allora qualche trucco per facilitare l'uso con gli occhiali.

Stringete bene la mascherina

Sistemate la mascherina in modo che sia il più stretta possibile. Potete farlo stringendo bene il filo metallico all'altezza del naso presente in numerosi modelli o accorciando gli elastici che sorreggono il dispositivo al livello delle orecchie.

Utilizzate un prodotto antiappannamento

Potete anche semplicemente utilizzare un prodotto antiappannamento. Si tratta di un liquido da applicare direttamente sulle lenti o di un tessuto pretrattato con una soluzione. Questo prodotto fa sì che le lenti non si appannino per 24 ore a condizione che nel frattempo non si lavino gli occhiali.

Potete anche strofinare le lenti con un sapone delicato, della schiuma da barba o del dentifricio e poi risciacquarli: l'effetto è simile. Ma attenzione! Se siete troppo energici, le lenti potrebbero subire dei danni, o addirittura rompersi.

Ripiegate il bordo superiore della mascherina verso l'interno

Quest'accorgimento di solito non funziona con le mascherine in tessuto ma si rivela efficace con quelle di carta. Se ripiegate il bordo superiore della mascherina verso l'interno, l'aria espirata non potrà raggiungere le lenti e provocare l'appannamento. Fate attenzione tuttavia che la mascherina non si sposti troppo verso l'alto: la bocca deve restare coperta.

Cucite uno cordino sulla mascherina

Un piccolo dispositivo per un grande effetto: un cordino sulla parte superiore della mascherina è in grado di ostacolare efficacemente l'appannamento delle lenti dei vostri occhiali. Infatti questo trucchetto impedisce all'aria calda espirata di raggiungere il luogo fatidico.

Allacciate la mascherina dietro la testa

Le lenti appannate non sono l'unico inconveniente di cui è vittima chi porta gli occhiali. Infatti anche gli elastici che sorreggono la mascherina possono dare fastidio se entrano in contatto con le stanghette. In questo caso è consigliabile allacciare la mascherina dietro la testa utilizzando un laccetto.

Tornare alla home page