Natacha Ramsay-Levi svela la prima campagna Chloé

CoverMedia

11.1.2018 - 13:11

Covermedia

La prima pubblicità del nuovo direttore creativo per la maison parigina è firmata da Steven Meisel.

Natacha Ramsay-Levi ha svelato la sua prima campagna per Chloé.

La stilista, confermata direttore creativo del marchio francese nel marzo 2017 in seguito all’uscita di Clare Waight Keller, ha presentato la sua collezione primavera/estate 2018 durante la settimana della moda di Parigi dello scorso settembre e svelato le immagini marketing di accompagnamento il 10 gennaio.

«Le donne hanno un passato, hanno delle emozioni, hanno delle falle: la donna Chloé non è una creazione di pura fantasia», ha dichiarato Natacha Ramsay-Levi a Vogue British, esternando la sua determinazione a rappresentare le donne in un modo autentico

«Il nostro modello ideale è molto reale, con questa campagna volevamo portare quella realtà ad un nuovo livello. Ma sentivo che in una ripresa classica, non avremmo potuto ottenere quella profondità».

Girato da Steven Meisel, il cortometraggio dedicato alla collezione, mostra le modelle che percorrono una strada parigina con capi chiave come un abito di seta color malva caratterizzato da fronzoli, pantaloni sartoriali in combo con una camicia bianca decorata da tasche, e pinocchietti in coppia con un panciotto marrone scuro e stivali di pelle alti fino al ginocchio.

Per la pubblicità stampata, Ramsay-Levi utilizza cinque scatti presi dal corto, tra cui l'immagine di cinque donne ritratte mentre camminano per strada, guardando in direzioni diverse. In una foto tre donne posano su un gradino, mentre un'altra è un primo piano su un paio di stivali stringati in pelle pitonata.

Tornare alla home page

CoverMedia