Digitale & Lifestyle

Nicolas Ghesquiere parla del debutto di Hedi Slimane

CoverMedia

24.10.2018 - 13:10

Source: Covermedia

Il direttore creativo di Louis Vuitton ha descritto la prima collezione per Celine del designer franco-tunisino come «molto riconoscibile».

Nicolas Ghesquiere ha condiviso le sue opinioni sul controverso esordio di Hedi Slimane per Celine.

Il 28 settembre lo stilista franco-tunisino ha presentato la sua prima collezione per la storica casa di moda, succedendo alla stilista Phoebe Philo che aveva guidato la maison negli ultimi dieci anni.

In seguito al suo esordio Slimane ha dovuto affrontare molte critiche, poiché secondo molti affezionati clienti dell’etichetta e numerosi critici di moda la sua collezione primavera 2019 presentata alla Paris Fashion Week era lontana dalla visione di Philo e più in linea con l'estetica rock’n'roll già sfoggiata durante il suo incarico a Saint Laurent.

Tuttavia, Ghesquiere ha spiegato perché non è rimasto sorpreso dalla decisione di Slimane.

«Quando sei il direttore artistico di una casa di moda, la cosa più importante è lo stile, avere qualcuno con una vera visione. Significa creare qualcosa di molto riconoscibile», ha dichiarato Nicolas Ghesquiere nella sua intervista al Metropolitan Museum of Art's Atelier with Alina Cho, secondo Fashionista. «Penso che questo sia il caso di Hedi e Celine»

Il 22 ottobre, Ghesquiere è stato raggiunto sul palco da Grace Coddington, che ha recentemente collaborato con Louis Vuitton per creare una collaborazione ispirata ai gatti attesa negli store il 18 novembre.

I pezzi della collezione sono stati svelati durante la presentazione della cruise collection 2019 dell'etichetta, dove il monogramma del marchio risulta ravvivato dalle illustrazioni dai due gatti della Coddington, Pumpkin e Blanket, e del cane di Ghesquiere, Leon.

Tornare alla home page

CoverMedia