Digitale & Lifestyle

Obesità: per le donne è peggio

CoverMedia

21.11.2018 - 16:10

Source: Covermedia

Secondo una nuova ricerca, il peso psicologico di questa condizione è superiore per l’universo femminile.

Che vi siano o meno complicazioni dal punto di vista della salute, è un dato di fatto che le persone obese o eccessivamente sovrappeso siano generalmente più portate a sviluppare un disturbo depressivo.

Secondo gli scienziati della University of Exeter nel Regno Unito e la University of South Australia, nell’eponimo stato australiano, l’indice di massa corporea delle persone obese – superiore a 30 – è una delle cause principali dello sviluppo della depressione, che vi siano o meno problemi di salute associati al peso in eccesso, come il diabete.

Il team ha analizzato i dati relativi ad oltre 48mila individui con depressione, comparandoli poi ai dati di un gruppo di controllo composto da 290mila persone nate tra il 1938 e il 1971. I dati sono stati estrapolati dal UK Biobank, che fornisce informazioni mediche e genetiche sui pazienti registrati.

Attraverso una vasta analisi genetica, il team ha esplorato il legame tra l’obesità e la depressione, separando la componente psicologica della prima dall’impatto dei problemi di salute associati al sovrappeso. È risultato che, questo effetto, è più forte nelle donne rispetto che negli uomini.

«L’obesità e la depressione sono problemi di salute globali che hanno un impatto fortissimo sulle vite di chi ne soffre, e sono anche costosissime per gli enti sanitari pubblici», ha dichiarato la dottoressa Jess Tyrrell. «Sappiamo da tantissimo tempo che le due condizioni sono connesse, ma non è chiaro se sia l’obesità a causare depressione o viceversa, e inoltre se sia uno stato di sovrappeso in sé, oppure i problemi di salute ad esso associati, a causare il disturbo depressivo. Con la nostra rigorosa analisi concludiamo che l’impatto psicologico dell’essere obeso è ciò che maggiormente può causare la depressione. Questi risultati sono molto importanti per sostenere la lotta contro la depressione, che rende più difficile alle persone che ne soffrono adottare delle abitudini di vita più salutari».

La ricerca è stata pubblicata nella rivista scientifica International Journal of Epidemiology.

Tornare alla home page

CoverMedia