Perdita dell’olfatto e del gusto: sintomi chiave del coronavirus

CoverMedia

14.4.2020 - 16:08

A young woman with brown hair and eyes feeling ill sneezing blowing her nose into a paper tissue When: 03 Apr 2012
Source: Covermedia

I ricercatori del King’s College London hanno sviluppato una nuova app chiamata Covid Symptom Tracker.

Perdere il senso dell’olfatto e del gusto può essere un sintomo chiave del coronavirus. Lo rivelano gli scienziati dell’università King’s College London, nel Regno Unito, che per aiutare le persone a capire e combattere i sintomi del virus hanno creato un’applicazione chiamata Covid Symptom Tracker.

La app ha l’obiettivo di registrare il livello di salute quotidiano degli utenti, e fermare la diffusione e la progressione del virus. È stata scaricata già da oltre 1.8 milioni di persone nel Regno Unito.

Dopo aver analizzato i dati relativi al Covid-19 a livello globale, il team ha scoperto che circa il 60% delle persone risultate positive al tampone avevano perso la capacità di sentire gli odori e i sapori, rispetto al 18% di coloro che avevano fatto il test ed erano risultati negativi.

I ricercatori sono convinti che questi sintomi sono forti segnali del coronavirus, che possono permettere una autodiagnosi alle persone che li avvertono.

Finora sono oltre 400mila gli utenti della app che hanno riportato di avere i sintomi, ma che non sono stati sottoposti al test. Secondo i risultati, circa 50mila potrebbero avere contratto l’infezione. Tra gli altri sintomi ci sono febbre, tosse persistente, sensazione di forte stanchezza, diarrea, dolori addominali e perdita dell’appetito.

«Le persone che hanno subito una perdita dell’olfatto e del gusto, in combinazione con altri sintomi, hanno una probabilità di aver contratto il coronavirus tre volte maggiore, secondo i nostri dati», ha dichiarato dottor Tim Spector del King's College.

Secondo l’Organizzazione mondiale della sanità (OMS) anche difficoltà nella respirazione, dolori e malessere generale, e mal di gola sono tra i sintomi. Finora i casi di contagi nel mondo sono più di 1.3 milioni.

Tornare alla home page

CoverMedia