Pillola anticoncezionale: gli effetti sul cervello

CoverMedia

31.8.2020 - 16:08

Contraception pills in studio setting When: 07 Nov 2011
Source: Covermedia

Una recente ricerca evidenzia l’impatto del farmaco sulla salute mentale delle donne.

L’uso della pillola anticoncezionale può avere un effetto negativo sulla salute del cervello femminile.

Attualmente la pastiglia è somministrata a circa 150 milioni di donne in tutto il mondo: tante iniziano a prenderla durante gli anni dell’adolescenza.

I ricercatori della School of Psychology di Ottawa, in Canada, hanno esplorato l’impatto sul cervello degli ormoni sintetici presenti nel medicinale di impiego orale, scoprendo degli effetti a livello neurofisiologico e comportamentale.

La pillola inoltre pare aumentare l’attività della corteggia prefrontale, la parte del cervello coinvolta nelle complesse funzioni cognitive comportamentali. Le donne avevano più probabilità di reagire a stimoli negativi, che secondo i ricercatori potrebbe essere causa di depressione.

«La pillola anticoncezionale è legata a significativi cambiamenti strutturali nelle regioni cerebrali», dicono gli scienziati canadesi.

A sua volta anche il livello di stress e la gestione delle emozioni è influenzato da questi cambiamenti.

«I nostri risultati offrono informazioni critiche sulla salute delle donne», ha aggiunto Nafissa Ismail, leader dello studio. «È necessario essere consapevoli delle potenziali influenze dell’uso dei contracettivi orali, che possono anche fornire una spiegazione, basata su un meccanismo neurale, dello sviluppo di disturbi legati all'umore associati alla somministrazione della pillola».

Tornare alla home page

CoverMedia