Riposino pomeridiano: sveglia entro 60 minuti

CoverMedia

6.10.2020 - 16:09

Attractive young woman sleeping in her bed When: 13 Mar 2013
Source: Covermedia

Fare una siesta troppo lunga è associato ad un aumento del rischio di morte del 30%.

Se abbiamo l’abitudine di dormire di pomeriggio, mettiamo la sveglia entro un massimo di 60 minuti.

Pare che infatti, la cosiddetta pennichella possa essere nociva per la nostra salute generale, con conseguenze addirittura fatali, secondo un team di ricerca della Guangzhou Medical University di Canton, in Cina.

«Una concezione comune del riposino pomeridiano è che aiuta a migliorare la performance e combatte le conseguenze negative del “debito di sonno”», ha dichiarato dotto Zhe Pan, leader dello studio. «Ma il nostro studio dimostra il contrario».

L’analisi del dottor Pan ha coinvolto i casi di 313.000 partecipanti, presi da 20 precedenti studi, scoprendo che dormire per più di un'ora nel pomeriggio è associato ad un incremento del rischio di morte (per qualsiasi causa) del 30%, e ad un aumento del 34% del rischio di sviluppare malattie cardiovascolari.

Tuttavia, questi risultati sono stati rilevati solo nei partecipanti che dormivano per più di 6 ore la notte.

In generale, riposare di pomeriggio è associato al 19% in più del rischio di mortalità. Dalla ricerca è risultato anche che le donne sono più a rischio degli uomini.

Gli studiosi consigliano di fare “pisolini” da 30 minuti, o massimo 45 minuti.

«Se volete fare una siesta, il nostro studio indica che il modo più sicuro è dormire non più di un'ora. E per chi non ha questa abitudine, non vi sono ragioni convincenti per iniziare a farlo», ha concluso dottor Pan.

Tornare alla home page

CoverMedia