Sale: i rischi illustrati come nei pacchetti di sigarette

9.10.2019 - 16:09, CoverMedia

Close-up of two salt shakers When: 10 May 2007
Source: Covermedia

Gli esperti richiedono che le confezioni del condimento ne indichino i pericoli in modo grafico.

Proprio come nei pacchetti di sigarette e negli altri prodotti relativi al consumo di tabacco, anche nelle confezioni di sale potrebbero presto apparire delle immagini suggestive.

La richiesta arriva dalla World Hypertension League, un gruppo di ricerca per la prevenzione e il controllo globale dell’ipertensione (pressione alta) che invita tutte le organizzazioni sanitarie internazionali a divulgare in modo più estensivo le informazioni sul rischio di un eccessivo consumo di sale, nelle confezioni di tutti i negozi e supermercati.

«Una cattiva alimentazione è la principale causa di morte in tutto il mondo, e il consumo eccessivo di sale è il primo colpevole», dice dottor Norm Campbell, leader dello studio ed ex presidente della World Hypertension League. «Solo nel 2017 il sale ha causato 3 milioni di morti a livello globale».

Sulle etichette valori difficili da interpretare

Dottor Jacqui Webster, direttore della World Health Organization Collaborating Centre on Population Salt Reduction presso il George Institute for Global Health, aggiunge: «Mangiare troppo salato aumenta la pressione del sangue, fattore che maggiormente contribuisce ad una morte prematura causata da ictus e infarti. Anche se la maggior parte delle nazioni ha reso obbligatorio l’esposizione della quantità di sale nelle etichette dei prodotti preconfezionati, sono valori difficili da interpretare e non indicano nessun rischio. Esporre i pericoli del sale nelle confezioni e nei contenitori rappresenta un modo efficace ed economico di informare le persone di tutto il mondo su tali rischi».

Scegliere bene e facilmente

Gli esperti propongono delle etichette che riportino informazioni come: «Un eccessivo apporto di sodio può causare pressione alta e cancro allo stomaco. Limitiamone l’uso».

Dottor Tom Frieden, presidente dell’associazione Resolve to Save Lives, avverte: «Le etichette sulle confezioni di cibo e sui menu aiuterebbero la gente a fare scelte più sane. Aggiungere etichette a tutti i pacchi di sale è un altro modo di scegliere bene e facilmente».

La ricerca è stata pubblicata nella rivista scientifica Journal of Clinical Hypertension.

Tornare alla home page

Altri articoli