Benessere del corpo

Ecco come migliorare la salute delle ossa

Covermedia

6.5.2022 - 16:10

I funzionari del National Health Service (NHS) del Regno Unito raccomandano a tutti di prendere in considerazione l'assunzione di un integratore quotidiano di vitamina D durante i mesi autunnali e invernali.

Covermedia

6.5.2022 - 16:10

Le nostre ossa non sono necessariamente qualcosa a cui pensiamo ogni giorno.

Tuttavia, con oltre tre milioni di persone nel Regno Unito che soffrono di condizioni legate alla cattiva salute delle ossa, è più importante che mai considerare i segni di debolezza. Ecco perché Elisabeth Clare di MBST UK ha condiviso quattro semplici modi per migliorare la salute delle ossa.

Assicurati di assumere abbastanza vitamina D

Il corpo crea vitamina D dalla luce solare diretta sulla pelle. Si può trovare anche in alcuni alimenti: come pesce grasso, carne rossa, fegato, tuorli d'uovo e cibi fortificati.

«Chi vive in climi meno soleggiati ha spesso maggiori probabilità di soffrire di una cattiva salute delle ossa, poiché la vitamina D aiuta il corpo ad assorbire la vitamina C e, a sua volta, il calcio», ha spiegato Elisabeth Clare.

«In alcune culture e religioni, alcune donne hanno meno accesso alla vitamina D a causa dei vestiti che devono indossare o perché la loro dieta limita l'assunzione di calcio».

I funzionari del National Health Service (NHS) del Regno Unito raccomandano a tutti di prendere in considerazione l'assunzione di un integratore quotidiano di vitamina D durante i mesi autunnali e invernali.

Sei quello che mangi

Gli studi hanno dimostrato che il microbioma ha un impatto sul metabolismo. L'assunzione di integratori di magnesio, vitamina D e vitamina C, oltre ai prebiotici, può aiutarci ad assorbire e trattenere i minerali dal cibo per aumentare la densità e la forza ossea.

«Ci sono anche tanti cibi che fanno bene alla salute delle ossa. Questi includono pesce in scatola, salmone selvatico, latte, formaggio. Per coloro che preferiscono non mangiare prodotti animali, la scelta è tra verdure a foglia verde come broccoli, cavoli e cavoli, fichi, tofu e noci», ha affermato la dott.ssa Clare. «Sempre più alternative al latte senza lattosio sono arricchite con vitamine vitali, ma vale la pena prendere l'abitudine di controllare la confezione per esserne sicuri».

Stile di vita ed esercizio fisico

Oltre alla dieta, i cambiamenti nello stile di vita possono contribuire alla salute delle ossa.

«Consumare meno alcol, smettere di fumare e mangiare cibi ricchi di calcio aiuterà a migliorare la salute delle ossa», ha continuato l'esperta.

«Anche l'esercizio dovrebbe essere incorporato nella tua routine quotidiana. Gli esempi includono camminare, ballare, aerobica a basso impatto, macchine per l'allenamento ellittico, salire le scale e giardinaggio. Questi tipi di esercizi, lavorano direttamente sulle ossa delle gambe, dei fianchi e della parte inferiore della colonna vertebrale: il tutto per rallentare la perdita di minerali. Forniscono anche benefici cardiovascolari, che migliorano la salute del cuore e del sistema circolatorio».

Prima è meglio

Le nostre ossa raggiungono il loro apice intorno ai trent'anni, quindi cerca di apportare modifiche il prima possibile per ridurre l'assottigliamento delle ossa.

«Con la prevenzione e le nuove tecnologie possiamo aumentare la nostra forza ossea. Più tardi agiamo, più è difficile invertire il processo», ha aggiunto l'esperta. «Se non sapremo nemmeno se abbiamo l'osteoporosi, vale la pena tenere sotto controllo la nostra salute, non solo per avere un bell'aspetto e stare bene, ma anche per prevenire queste malattie silenziose».

Covermedia