Sempre arrabbiati? È colpa del sonno

CoverMedia

7.10.2020 - 16:08

Attractive young woman sleeping in her bed When: 13 Mar 2013
Source: Covermedia

Secondo gli scienziati, dormire poco o male innesca sensazioni di frustrazione e rabbia.

Se ci sentiamo spesso arrabbiati e scontrosi senza apparente motivo, può essere colpa del sonno.

Gli scienziati della State University di Iowa, USA, hanno scoperto che dopo una notte di sonno di qualità, i partecipanti si sentivano più rilassati e significativamente meno arrabbiati al risveglio e durante il corso della giornata, anche in circostanze più o meno stressanti.

I ricercatori hanno usato una combinazione di test di laboratorio e dati sul pattern del sonno e sulla qualità del riposo notturno dei volontari, oltre 200 studenti del college monitorati per un mese.

Parallelamente, il team di ricerca ha condotto un esperimento su 147 individui, assegnando loro un «programma di sonno» di sole 5 ore complessive, che dovevano seguire con rigidità per due notti.

Secondo i risultati, le persone che avevano dormito bene, si erano adattate meglio a situazioni rumorose il giorno dopo ed avevano riportato di sentirsi meno arrabbiati, rispetto a coloro che non avevano dormito bene il giorno prima. Questi partecipanti sentivano un livello maggiore di frustrazione e rabbia nello stesso ambiente rumoroso.

«Questi risultati sono importanti perché offrono prove causali del fatto che le restrizioni nel sonno, a lungo andare, aumentano la rabbia e la frustrazione», ha dichiarato Zlatan Krizan, co-autore dello studio. «In più, i risultati del secondo studio indicano che questi effetti si riflettono nella vita di tutti i giorni: i giovani adulti hanno riportato di sentire più rabbia nei pomeriggi dei giorni in cui non avevano dormito abbastanza».

I ricercatori sottolineano l’importanza del nostro benessere psicologico, fortemente associato alla qualità del nostro sonno.

Tornare alla home page

CoverMedia