Tess Holliday: «Posare nuda è liberatorio»

11.2.2019 - 13:10, CoverMedia

Source: Covermedia

La modella plus-size pubblica regolarmente scatti di se stessa senza veli per dimostrare al pubblico che nel fashion business ci sono anche le silhouette curvy.

Per Tess Holliday i servizi di nudo sono un'esperienza «liberatoria e non sessuale».

D'altra parte la modella plus-size non ha mai avuto paura di spogliarsi e recentemente ha mostrato le sue curve accanto a un altrettanto nudo Brad Walsh. Lo scatto è stato postato su Instagram accanto all’hashtag #effyourbeautystandards, dove ha ricevuto quasi 150mila like e un’ondata di commenti positivi.

«È davvero liberatorio posare nuda. Perché? Mi rende orgogliosa. Posso solo immaginare cosa significa sfogliare Instagram e vedere un corpo come il mio, un fisico normale che assomiglia a quello di chiunque altro», ha dichiarato Tess Holliday al New York Post.

«Per me posare senza veli non ha fini sessuali. Mi fa sentire potente, penso: “Sono bella, guardatemi”». Le cose stanno cambiando ed è gratificante poter dire: "Questo è il mio corpo, lo adoro". Guarda, se potessi essere nuda in questo momento, lo farei».

Oltre alla sua carriera di modella, che l'ha vista collaborare con marchi come Benefit, H&M e Simply Be, Tess è diventata anche una body-positive activist.

Parlando della sua taglia 56 con Cover Media, Tess ha in precedenza rivelato di essere stufa di persone che mettono in discussione la sua salute solo per le sue dimensioni.

«Mi irrita che i media si accaniscano sulla mia salute», afferma la 33enne.

«Quella è solo affare mio».

Tornare alla home page

Altri articoli