Trattamento ormonale: più alta la prevenzione degli aborti

17.5.2019 - 16:09, CoverMedia

two pregnant woman in course. When: 13 Feb 2015
Source: Covermedia

Secondo una nuova ricerca, il progesterone aiuta le donne incinte a ridurre le probabilità di perdere il bambino.

Migliaia di aborti potrebbero essere prevenuti con un semplice trattamento ormonale. Lo riporta uno studio effettuato dal dipartimento di ricerca dell’ente sanitario britannico NHS, che ha analizzato un campione di oltre 4.000 donne in dolce attesa e l’effetto della somministrazione di un ciclo di progesterone per un arco di tempo pari a 16 settimane.

Gli aborti, che statisticamente si manifestano più di una volta su 5 gravidanze, possono essere prevenuti con un trattamento ormonale di questo tipo, secondo quanto riportato dal team del professore leader dello studio Arri Coomarasamy, dell’Università di Birmingham, Gran Bretagna.

«I nostri risultati indicano che le donne più a rischio di abortire per via di emorragie e con una storia di aborti precedenti, potrebbero beneficiare di questi trattamenti di progesterone, potenzialmente in grado di salvare migliaia di vite in quei casi in cui, altrimenti, vi sarebbe un aborto», ha dichiarato il professore.

Jane Brewin, capo esecutivo dell’associazione per la ricerca sugli aborti, nascite premature e casi di morte endouterina fetale, Tommy's National Centre for Miscarriage Research, ha aggiunto: «Ora esistono dei trattamenti sicuri ed efficaci che possono prevenire tanto dolore e salvare tante piccole vite. Questo ci permette di avere la sicurezza di condurre ulteriori ricerche e sviluppare ulteriori trattamenti, per prevenire un numero sempre maggiore di aborti».

Lo studio, chiamato PRISM, è stato pubblicato nella rivista scientifica New England Journal of Medicine.

Tornare alla home page

Altri articoli