Vitamina C: perché è cruciale nel reparto beauty

CoverMedia

8.4.2020 - 08:32

Beautiful healthy happy black asian woman holding delicious orange mandarin fruit in front of eye. When: 05 Mar 2017
Source: Covermedia

Un pilastro immancabile tra gli ingredienti di bellezza. Vediamo a cosa serve.

Se ancora non abbiamo un siero o una crema alla vitamina C, è bene riconsiderare con attenzione il nostro regime di bellezza.

La vitamina C si occupa infatti di una varietà di problemi di pelle, come pigmentazione, rughe, linee di espressione, cicatrici da acne, pelle secca, ed è essenziale per rallentare il processo di invecchiamento.

«Gli antiossidanti come la vitamina C neutralizzano i radicali liberi, le cellule instabili che causano una perdita di collagene ed elastina e dunque provocano alla pelle di invecchiare precocemente, perdere tono e apparire “cadente”», ha spiegato Vishul Gudka, direttore della clinica di bellezza Aesthetics Room.

Non solo prevenzione, però. La vitamina C, stimolando la produzione di collagene ed elastina, viene spesso integrata nei prodotti di bellezza anti-età.

«Quando la applichiamo sul viso, la vitamina C costringe la pelle ad auto-curarsi», continua l’esperto. «Stimola la produzione di collagene ed elastina e con la sua acidità rimuove le cellule morte dalla superficie, lasciando la pelle liscia e luminosa».

La vitamina C, inoltre, inibisce la produzione di melanina, dunque aiuta a prevenire la comparsa di chiazze e macchie dell’età, problemi di iperpigmentazione, ed illumina la pelle senza alterarne il tono sul resto del viso che non presenta problemi.

Vishul consiglia di usare la vitamina C nella sua forma di acido ascorbico, la più efficace per penetrare la barriera della pelle. Ma come incorporarla nella nostra routine?

«Quando acquistiamo la vitamina C assicuriamoci che sia una boccetta scura e il suo colore quasi limpido», raccomanda lo specialista. «La vitamina C con un aspetto marroncino è ossidata a causa dell’esposizione alla luce e all’aria. Ciò significa che è alterata e dunque non più efficace».

Come regola generale, applichiamo la vitamina C sempre prima di una crema idratante, dunque stratifichiamo sotto un altro prodotto di modo che sia meno esposta all’aria. «Usiamola al mattino per proteggere la pelle dai radicali liberi e la sera per riparare il danno ossidativo causato durante la giornata».

I nostri prodotti preferiti sono SkinCeuticals C E Ferulic e SkinMedica Vitamin C+E Complex, entrambi contengono anche vitamina E, per raddoppiare le loro proprietà antiossidanti.

Tornare alla home page

CoverMedia